Eclissi totale di Sole nel Pacifico

Saranno in pochi fortunati a vedere dal vivo, domani 11 luglio, uno degli eventi più spettacolari del 2010: l’eclissi totale di sole.
Il cono d’ombra passerà attraverso il Pacifico meridionale, oscurando i cieli delle Cook, di parte della Polinesia francese, l’isola di Pasqua e il sud del Cile.
Eclissi Pacifico 2010

Lo spettacolo comincia all’alba, a nordest della Nuova Zelanda e durerà in tutto 4 ore e 47 minuti.
Il sole si oscurerà completamente su Mangaia, l’isola più meridionale dell’arcipelago delle Cook e nell’isola di Pasqua, dove calerà la notte in pieno giorno per cinque minuti e venti secondi. A Rapa Nui ci saranno circa 3.000 persone con lo sguardo rivolto verso il cielo, il numero massimo che l’isola poteva ospitare; le prenotazioni sono esaurite già mesi e mesi fa. Argentina, Perù e Bolivia saranno invece interessati solo da una eclissi parziale.

L’eclissi solare si verifica quando la luna passa tra il sole e la terra, oscurando la luce solare e gettando un’ombra sul nostro pianeta.
L’anno scorso un’eclisse totale di sole si è verificata in una vasta area dell’Asia, ma in molti luoghi nuvole e pioggia ne hanno impedito la vista.
La prossima eclisse totale in Europa, ci sarà il 20 marzo del 2015 ma sarà visibile solo nell’estremo Nord del continente.


Eclipse map courtesy of Fred Espenak – NASA/Goddard Space Flight Center. For more information on solar and lunar eclipses, see
Fred Espenak’s Eclipse Web Site

Questo post è stato letto 530 volte

Aggiungi un commento

I commenti devono essere approvati da un amministratore prima di essere pubblicati.

Blue Captcha Image
Aggiornare

*