Cioccolato, dolce evasione in Umbria

La degustazione del cioccolato è un’esperienza che coinvolge profondamente tutti i sensi: quella sensazione setosa al tatto, il colore uniforme e pieno,  il suono secco  quando si rompe senza sbriciolarsi, l’aroma, dolce ma non stucchevole, e infine il sapore, burroso e persistente, che inonda lentamente il palato.

Dal 15 al 24 ottobre il cibo degli dei è protagonista a Perugia, che come ogni anno ospita la manifestazione Eurochocolate, il più importante evento italiano dedicato al cioccolato, diventato ormai un punto di riferimento internazionale.

Tra le mura etrusche della cittadina umbra si snoda un percorso attraverso il mondo del cioccolato in tutte le sue forme, dalla tavoletta al cioccolatino, dalla crema spalmabile alle praline, dal cacao alla tazza di cioccolata fumante. Un viaggio goloso, ricco di eventi culturali, convegni e mostre, oltre a degustazioni guidate per i grandi e laboratori didattici per i bambini.

Presenti naturalmente le grandi firme dell’industria dolciaria nazionale ma anche marche meno famose, con prodotti tutti da assaggiare. Non mancherà una panoramica sulla lavorazione del cacao, proposta dalle associazioni del commercio equo e solidale nella sezione Eurochocolate World, che quest’anno ospiterà il Messico.

La kermesse attira ogni anno un milione di visitatori; l’unico modo per non correre il rischio di essere travolti dalla folla è quello di evitare il weekend e  parcheggiare lontano dal centro (c’è un parcheggio allo stadio, uscita E45 Madonna Alta,  servito da una navetta che porta in centro). Meglio ancora sarebbe fermarsi un paio di giorni per gustarsi senza stress, oltre al cioccolato, anche la bella città di Perugia e tutti gli eventi paralleli organizzati  in questo periodo.

Sempre in Umbria ma a Castiglione del Lago, sul Trasimeno, si svolge AltroCioccolato, la festa del cioccolato equo e solidale,  un giro del mondo con 100 espositori dal Sud America all’Africa, passando ovviamente per l’Umbria. Oltre al cioccolato anche artigianato etnico e locale, cibi biologici e a km zero. L’appuntamento all’insegna della sostenibilità è dal 15 al 17 ottobre.

Questo post è stato letto 449 volte

1 Commenti

  1. On Nov 4, 2010, Alice said:

    siii! io ci sono stata ed è veramente un’ esperienza da leccarsi i baffi! Appena arrivi vieni inondato da un profumo meraviglioso di cioccolato! provare per credere!

Aggiungi un commento

I commenti devono essere approvati da un amministratore prima di essere pubblicati.

Blue Captcha Image
Aggiornare

*