Natale in Alsazia: atmosfera, mercatini e benessere

Atmosfera natalizia, luci e città addobbate a festa dal 25 novembre fino al 6 gennaio in Alsazia, un accogliente territorio della Francia settentrionale al confine con la Germania.
Il Natale si festeggia negli oltre trentacinque mercatini sparsi in tutta la regione; si gira senza meta tra mille bancarelle che espongono golosi prodotti enogastronomici, oggetti d’artigianato e decorazioni.

A Colmar i mercatini animano le graziose vie pedonali, ricche di storia, attorno a Place des Dominicains e nel quartiere della Petite Venise. Nel Koïfhus si va a caccia di regali nel mercato artigianale dove vetrai, falegnami, intagliatori e gioiellieri propongono preziosi oggetti d’artigianato contemporaneo e d’epoca.
In questo periodo dell’anno i mercatini natalizi sono l’attrazione turistica principale, ma Colmar, affascinante cittadina attraversata da canali come una Piccola Venezia, ha molto altro da offrire: concerti di musica classica e corale, manifestazioni culturali di vario genere, splendidi musei e belle chiese.

A Mulhouse, paese delle stoffe e dei canti, il mercato di Natale è decorato con migliaia di metri di splendidi tessuti stampati, con cui vengono realizzate tovaglie, tovaglioli e altra biancheria per la casa, messa in vendita nel negozio dell’ufficio del turismo. Di grande interesse il museo della stampa su stoffa, che ripercorre la storia di questo paese di umili artigiani, diventato importante centro tessile grazie alla lavorazione del cotone proveniente dalla colonie francesi d’oltremare.

Il mercatino di Natale di Strasburgo è il più antico della Francia; ogni anno, dal 1570, si svolge il famoso Christkindelsmärik e ogni anno un abete di trenta metri (Le Grand Sapin) svetta in piazza Klébert, con le sue decorazioni di angeli, casette e stelle, che rappresentano i paesi membri dell’Unione Europea. Le strade e le tipiche case a graticcio brillano di luci, colori e addobbi; l’impressione è che si faccia a gara per abbellire al meglio le finestre e le vetrine e rendere più magico il Natale.
Una sosta ai chioschi, che vendono vin brulé, gaufres, kugluph e deliziosi biscotti alle spezie, ed ecco che una volta riscaldati si riprende a camminare. Magari per fare un giro sulla pista ghiacciata della Patinoire, sempre affollatissima di giovani coppie e bambini.

L’Alsazia è una regione splendida a Natale come in tutte le stagioni. Magica come fosse uscita da un’antica fiaba renana. Al ricco patrimonio culturale ed enogastronomico, si unisce l’offerta di eccellenti centri benessere e SPA, per una vacanza in tutta serenità e per tutta la famiglia.

Questo post è stato letto 609 volte

Aggiungi un commento

I commenti devono essere approvati da un amministratore prima di essere pubblicati.

Blue Captcha Image
Aggiornare

*