Il 18 febbraio spegniamo le luci e accendiamo il tricolore


Si avvicina l’appuntamento con M’illumino di meno. Anche quest’anno Massimo Cirri e Filippo Solibello invitano gli ascoltatori del popolare programma radiofonico Caterpillar a riflettere sulle buone pratiche di produzione e consumo intelligente di energia e, più in generale, sul tema di un possibile modello di sviluppo sostenibile.

WayPoint Travel Blog aderisce a m'illumino di meno 2011La campagna di sensibilizzazione sul risparmio energetico sta contagiando sempre più persone; continuano ad arrivare adesioni alla Giornata del Risparmio Energetico, programmata per venerdì 18 febbraio quando, a partire dalle 18:00, comuni, associazioni, scuole, aziende e case private sull’intero territorio nazionale spegneranno simbolicamente tutte le luci energivore e, dove possibile, accenderanno luci alimentate da energia pulita e rinnovabile.
In linea con il 150esimo dell’Unità d’Italia, il tema di quest’anno è il tricolore: ad ognuno di noi è lasciata l’inventiva per creare scenografie luminose a bande verde, bianco e rosso, di qualsivoglia tipologia e natura, purché pulite e alimentate da fonti alternative ai combustibili fossili.

Dalla Valle d’Aosta alla Sicilia, dalla Puglia al Friuli si moltiplicano le iniziative. Il comune di Courmayer spegne l’illuminazione pubblica e accende una fiaccolata tricolore invitando tutti a partecipare, mentre il ristorante Pavillon, in cima alla funivia del Monte Bianco, preparerà un menù tutto tricolore da gustare a lume di candela.
Musica ed eventi a lume di candela anche a Piano di Sorrento, che ha organizzato una kermesse culturale nella sala di Villa Fondi, all’insegna della musica, della danza, della poesia e della gastronomia.
Aderisce anticipando i tempi il borgo medievale di Gradara, in provincia di Urbino, che fa coincidere la giornata del risparmio energetico con San Valentino e con la decima edizione di Gradara d’Amare:  sabato 12 febbraio dalle 19,30 la luce di 1000 candele e i fari Led intermittenti a basso consumo tingeranno di rosso la cinta muraria, facendo diventare il centro storico un grande cuore pulsante.
Altro comune altra iniziativa: il 17 febbraio, nel giorno di mercato,  il comune di Vicenza distribuirà  gratuitamente 2000 lampadine a basso consumo energetico insieme al volantino di M’illumino di meno con elencate le buone abitudini per risparmiare energia.
Per sensibilizzare adulti e bambini al risparmio energetico, l’Acquario Civico di Milano propone un’originale visita alle vasche al buio, col solo ausilio di torce a dinamo.
Legambiente Varese sta organizzando una particolarissima “biciclettata statica”,  che coinvolgerà 150 ciclisti “garibaldini”, uno per ogni anno dall’Unità d’Italia ad oggi, in sella a bici illuminate a dinamo con i colori della bandiera italiana. Sesto Fiorentino, invece, promuove una “Spedizione dei 1000 m’illumino”, con le bici del bike-sharing cittadino montate su rulli e utilizzate per alimentare una luce tricolore.

Il 18 febbraio, in concomitanza con queste e molte altre iniziative, Caterpillar andrà in onda con una puntata speciale trasmessa dal Castello di Rivoli (Torino), che per questa occasione si veste di una speciale illuminazione tricolore.
Insieme ai due conduttori, ci saranno 150 sindaci di grandi e piccoli comuni d’Italia, che sottoscriveranno una sorta di giuramento per ridurre i consumi e amministrare le proprie città all’insegna della sostenibilità ambientale.

WayPoint Travel Blog invita tutti ad aderire, segnalando la propria inizativa su www.caterpillar.rai.it

Questo post è stato letto 598 volte

Aggiungi un commento

I commenti devono essere approvati da un amministratore prima di essere pubblicati.

Blue Captcha Image
Aggiornare

*