Nostalgie del passato: una pinta al George Inn

Ai tempi in cui si viaggiava con le carrozze a cavallo, il George Inn di Borough High Street era un crocevia importante. Chi arrivava o partiva da Londra si fermava qui a passare la notte, prima o dopo aver attraversato il Tamigi.
L'insegna del george InnFrequentavano la locanda comuni viaggiatori ma anche ospiti illustri, come William Shakespeare, che secondo alcuni sarebbe stato anche uno dei proprietari, e Charles Dickens, che ne parla in uno dei suoi romanzi.
Se una taverna vecchia di diversi secoli vi incuriosisce sappiate che il George Inn sopravvive al passato: oggi è un pub, appartiene al National Trust, non ha più stanze né letti ma continua a servire birre e pasti. La sua attività risale al 1542 ed è l’unica vecchia stazione di posta o coaching inn rimasta a Londra; solo per questo meriterebbe una visita.

The George Inn - Taken by Nick Fraser.L’edificio era in origine a forma di U, con le sale d’attesa per i passeggeri al piano terra che circondavano un cortile adibito alla sosta delle carrozze e dei cavalli, e le stanze da letto e la locanda al piano di sopra, nella parte soppalcata dell’edificio. Nel seicento lo stabile andò in parte distrutto nel grande incendio di Southwark e fu ricostruito; successivamente un’ala dell’edificio venne demolita e trasformata in magazzino dalla Great Northern Railway; ma un’ala si è conservata praticamente intatta e la sua facciata di legno e mattoni profuma ancora di storia.
Il servizio non è dei più celeri e i piatti non meritano particolari segnalazioni, ma vuoi mettere l’atmosfera?

The George Inn è al 77 di Borough High Street, poco lontano dalla stazione della metropolitana London Bridge ed è vicinissimo al Borough Market, il mercato vittoriano più famoso di Londra.

Questo post è stato letto 723 volte

Aggiungi un commento

I commenti devono essere approvati da un amministratore prima di essere pubblicati.

Blue Captcha Image
Aggiornare

*