Uno strappo alla dieta

La primavera è appena cominciata ma siete già in ansia per la prova costume? Almeno per un giorno potete rilassarvi! Il 6 maggio, infatti, si festeggia in tutto il mondo il No Diet Day, una giornata nella quale è legittimo dimenticare l’ansia da bilancia e riscoprire i piaceri del buon cibo. Hotels.com, leader nella prenotazione di hotel online, vi suggerisce alcune località davvero golose, in cui, almeno per un giorno, vi potrete concedere di tutto: il cioccolato più buono a Perugia, la birra artigianale in Belgio, alcuni panini davvero speciali a Copenaghen e le torte più ricche e creative negli Stati Uniti.

Italia – La golosità del cioccolato
Emblema di tutti i peccati di gola, il cioccolato più buono si mangia a Perugia, conosciuta come la capitale italiana del cioccolato.
Per carpire tutti i segreti dell’oro nero dei maya, il capoluogo umbro offre la possibilità di visitare la Casa del cioccolato, un vero e proprio viaggio nel paese delle meraviglie per i golosi, che avranno l’opportunità di costruire, assecondando gusti e interessi personali, un percorso che tocca diverse attività, tra cui la possibilità di partecipare alla Scuola di Cioccolato. Si tratta di una vera e propria scuola dove, guidati dall’esperienza e dalla creatività dei maîtres chocolatiers, gli “allievi” daranno vita a creazioni personalizzate.
Dove soggiornare: per non rompere l’incanto di questo viaggio nel gusto e nei sapori, Hotels.com consiglia una notte all’ Etruscan Chocohotel – 3 stelle (a partire da 57 euro per camera a notte), dove i cultori potranno assaporare ogni tipo di cioccolato durante il soggiorno.

Belgio – La nascita della birra
Quando si è a dieta una delle cose assolutamente vietate è la birra!  Assistere alla sua produzione, però, è un’esperienza davvero interessante, che è possibile fare alla Brasserie à vapeur nella cittadina belga di Pipaix. Ogni ultimo sabato del mese, infatti, la fabbrica apre le porte al pubblico, che ha l’opportunità di osservare le varie fasi di lavorazione, dalla miscelazione, all’aggiunta di zuccheri e lieviti, all’imbottigliamento finale. A pranzo i visitatori possono fermarsi alla Brasserie per una degustazione di birre e prodotti tipici, tutti a base o cotti nella birra!
Dove soggiornare: Hotels.com consiglia di soggiornare a Mons, a breve distanza da Pipaix, al Mercure Mons – 4 stelle (a partire da 86 euro per camera a notte), apprezzato dagli utenti per l’ottimo rapporto qualità prezzo.

Danimarca – Panini da sogno
Pranzare con un panino vi è sempre sembrato un po’ triste? Assaggiandone uno a Copenaghen cambierete sicuramente idea.
Lo smørrebrød, piatto tipico della tradizione danese, non è un semplice panino, ma una vera prelibatezza; su una fetta di pane di segale possono essere appoggiati più di duecento ingredienti diversi, dal caviale alla carne arrosto, passando per l’anguilla affumicata e il paté. Per provare uno smørrebrød davvero insuperabile, nel quartiere di Frederiksstaden si trova Ida Davidsen, ristorante rinomato proprio per l’immensa varietà di panini disponibili: ben 177!
Dove soggiornare: per un soggiorno in un contesto suggestivo, Hotels.com consiglia il Copenaghen Admiral Hotel – 4 stelle (a partire da 128 euro per camera a notte), che si trova nel centro della città ed è nato dalla ristrutturazione di un magazzino del 1787.

USA – Il boss delle torte
Se siete appassionati di torte non potete perdervi una visita ad una delle pasticcerie più conosciute degli Stati Uniti, la Carlo’s City Hall Bake Shop. Il negozio, già un cult per gli americani, è diventato famoso in tutto il mondo anche grazie alla trasmissione televisiva “Il boss delle torte” ( trasmessa da Real Time in Italia), un reality ambientato proprio nella pasticceria che mostra la nascita dei più bei capolavori, tutti interamente commestibili. Le torte create da Buddy, il proprietario, sono delle vere e proprie opere d’arte, tanto che l’attesa per riuscire ad avvicinarsi al bancone può arrivare fino ad un’ora!
Dove soggiornare: Hotels.com consiglia di soggiornare al W Hoboken – 4 stelle (a partire da 160 euro per camera a notte), ad Hoboken, la cittadina del New Jersey dove si trova la pasticceria di Buddy.

Comunicato stampa 28/04/2011 – Hotels.com – Noesis Comunicazione (Chiara Montani)

 

Questo post è stato letto 520 volte

Aggiungi un commento

I commenti devono essere approvati da un amministratore prima di essere pubblicati.

Blue Captcha Image
Aggiornare

*