Giornata mondiale del turismo 2011: eventi e iniziative

Martedì prossimo, 27 settembre 2011, si celebra la trentunesima Giornata Mondiale del Turismo.
“Mai i popoli e le culture del mondo sono stati così vicini tra loro. Il turismo permette a milioni di persone di vivere ogni giorno più vicine” si legge nel messaggio di Taleb Rifai, segretario generale dell’UNWTO, agenzia delle Nazioni Unite che si occupa di politiche turistiche e promuove lo sviluppo del settore, non soltanto in termini economici ma anche, e soprattutto, sotto l’aspetto della sostenibilità.

Il tema di quest’anno, “Il turismo e il confronto tra le culture”, pone l’accento sul dialogo, lo scambio, la tolleranza tra i popoli. Se gli operatori turistici e solo una piccola percentuale dei 940 milioni di turisti che nel 2010 hanno varcato le frontiere del proprio paese tenessero in giusto conto questi valori, il settore turistico potrebbe svolgere un ruolo straordinario nella promozione della pace e della comprensione internazionale.

Assuan, antica città egiziana tra Nilo e deserto, è stata scelta come capitale mondiale delle celebrazioni della Giornata Mondiale del Turismo 2011. Ma le iniziative e gli eventi sono come sempre numerosi. Ne citiamo solo alcuni, in ordine sparso.

Roma celebra la giornata del 27 settembre 2011 con un Forum, dal titolo “Turismo, quale collegamento tra culture”, promosso dall’Associazione VAS Onlus e patrocinato da diverse regioni italiane, province e APT. All’iniziativa aderiscono anche diverse ambasciate ed enti del turismo, tra cui Albania, Bolivia, Bosnia-Erzegovina, Brasile, Bulgaria, Colombia, Cuba, Ecuador, Ghana, Libano, Lituania, Kenya, Polonia, Romania e Tunisia. L’appuntamento è alle 10:30 presso l’Università Popolare di Roma Upter (via IV Novembre, 157).
La Santa Sede, da sempre sensibile a questi temi, partecipa come ogni anno alle celebrazioni; e in occasione di questa giornata, i Musei Vaticani e alla Cappella Sistina apriranno gratuitamente al pubblico (orario: dalle 8:45 alle 16:45, ultimo ingresso 15:20).

Musei e mostre gratis anche a San Marino il 27/9. Sarà inoltre possibile godere di uno splendido panorama salendo gratuitamente in funivia da Borgo Maggiore al centro storico sul Monte Titano. Inoltre, diversi ristoranti della piccola Repubblica propongono interessanti menù etnici a 25 euro a persona.
Ma sono centinaia i ristoranti in tutta Italia che proporranno ai propri clienti piatti della tradizione e della storia culinaria, propria di ciascun territorio dello Stivale: a Lucca, ad esempio, sarà protagonista la prelibata trippa, Bergamo ha invece deciso di rilanciare il gusto del buon minestrone, preparato secondo l’autentica ricetta storica lombarda.

Invece, tutti i turisti che si troveranno a Valencia martedì 27 settembre potranno usufruire di una serie di sconti e di vantaggi: basta indossare un braccialetto distribuito presso gli Uffici turistici per visitare gratis i musei municipali ed avere diritto ad uno sconto del 20% sull’ingresso al Bioparc e del 15% per la Città delle Arti e delle Scienze. Inoltre, anche la Valencia Tourist Card sarà offerta con il 10% di sconto, mentre le visite guidate nei luoghi più caratteristici del centro storico si pagheranno solo 5 euro a persona.

Questo post è stato letto 429 volte

Aggiungi un commento

I commenti devono essere approvati da un amministratore prima di essere pubblicati.

Blue Captcha Image
Aggiornare

*