Hawaii: il Pacifico low cost

Dagli USA, si può arrivare direttamente anche a Maui e Kauai ma la maggior parte dei viaggi alle Hawaii iniziano dall’Honolulu International Airport (HNL) a Oahu l’aeroporto principale dell’arcipelago, collegato direttamente dalla maggior parte delle compagnie aeree statunitensi ed anche da alcuni vettori internazionali. Ma per i visitatori, una volta sbarcati dall’aereo, inizia l’imbarazzo della scelta dell’isola da visitare: Kaui, con le scogliere mozzafiato della Napalii coast; Oahu, con le spiagge affollate e vivaci di Waikiki Beach; Molokai, con le chilometriche distese di sabbia bianca di Papohaku beach; Lanai, per giocare con i delfini nelle calde acque di Hulopoe Bay; Maui, per salire in cima al cratere Haleakala oppure Hawaii per visitare il Parco Nazionale dei Vulcani. Quale che sia la scelta vi assicuriamo che sarà, comunque, una vacanza indimenticabile.

Tenete presente che gli itinerari alle Hawaii sono virtualmente infiniti: da quelli per gli amanti dell’archeologia e della antropologia, con i monumenti storici per conoscere la ricca cultura hawaiiana e poi partecipare ad un autentico tradizionale Luau per imparare l’arte della hula, fino a quelli per i patiti del mare con spiagge da sogno per fare surf, snorkeling o kayak è, perché no, ritornare con una abbronzatura invidiabile.

Single, coppie e famiglie possono trovare senza difficoltà la loro vacanza ideale e, cosa importante specie in questo periodo, ad un costo accettabile considerando che è sempre un viaggio nel Pacifico. Infatti un viaggio di 14 giorni per due persone che comprende voli, pernottamento in hotel ed auto a noleggio costa in totale circa 3.000€ a Giugno e poco più di 4.000€ a Luglio.

Per maggiori dettagli sulle isole Hawaii e su come organizzare il viaggio, consultare la scheda Hawaii – PaesiTropicali.com.

Questo post è stato letto 649 volte

Aggiungi un commento

I commenti devono essere approvati da un amministratore prima di essere pubblicati.

Blue Captcha Image
Aggiornare

*