RSS Feed for USAUSA

Vacanze su internet? Gli italiani dicono sì.

Una recente ricerca effettuata dall’istituto Redshift ha evidenziato che il 78% dei viaggiatori italiani utilizza Internet come mezzo principale per prenotare i propri viaggi. Dieci anni fa la percentuale raggiungeva solo l’11%, quali sono i motivi che hanno spinto così tante persone a scegliere il canale online? Per il 73% degli intervistati il motivo principale è il risparmio sul costo del viaggio. Infatti, per prenotare e scegliere l’offerta migliore, il 57% dei viaggiatori utilizza tra i due e i cinque siti web diversi passando molto tempo a confrontare le offerte e i giudizi e i feedback da parte di altri utenti ritenuti molto importanti per orientare la scelta ed è anche alta la percentuale (45%) di chi sceglie i convenienti pacchetti fly & drive oppure volo+hotel.
Le paure degli italiani che prenotano su internet sono soprattutto la possibilità di avere brutte sorprese dal viaggio cioè non trovare quello che cui si era aspettato dalle informazioni dei siti (37%) e la paura di frodi alla carta di credito (20%).

Una delle cose essenziali cui bisognerebbe fare attenzione quando si prenota on line è alla qualità ed affidabilità di chi fornisce il servizio. La nuova piattaforma “Dynamic Packaging” permette di prenotare pacchetti vacanze completi con la garanzia di uno delle più grandi compagnie aeree del mondo: la British Airways.

In occasione del lancio di questa nuova piattaforma, British Airways offre uno speciale sconto a chi prenoterà un viaggio con l’applicazione Dynamic Packaging entro il 30 Aprile. Chi sceglierà l’opzione volo + hotel riceverà uno sconto pari a €100 sull’importo totale acquistando tre o più notti a New York, Boston, Miami, Los Angeles, o San Francisco, oppure uno sconto di €50 se le notti saranno passate a Londra. Inoltre, chi prenoterà, nello stesso periodo, un’auto (minimo sette giorni / volo per almeno due passeggeri adulti) in una destinazione British Airways del Nord America otterrà uno sconto pari a €100. Tutte le offerte sono valide per viaggi precedenti al 31 agosto 2013.

Un pernottamento a Londra o a New York in omaggio con British Airways

Una nuova offerta dalla conpagnia di bandiera britannica British Airways.
Prenotando volo e hotel su ba.com, in regalo un pernottamento gratuito in un hotel di Londra o New York.
b747-400Londra gli alberghi tra cui scegliere per la notte gratis sono i seguenti: 3* Astons Apartments, 3* Royal National, 3* President, 4* Hilton London Docklands, 4* Kensington Close e4* Holiday Inn Kensington Forum mentre per New York si può scegliere tra: 3.5* Metro, 3* Park South, 3* New Yorker e 3.5* Affinia Manhattan.
Non è previsto un numero minimo di notti, quindi chi vuole può fermarsi anche solo una notte e, di conseguenza, pagare solo il volo. Potrebbe essere una buona idea per un veloce week-end a Londra.
Maggiori informazioni sulle condizioni dell’offerta e per prenotare consultate il sito della British Airways.

Las Vegas: a maggio capitale della cucina raffinata

Las Vegas è conosciuta dal grande pubblico per i suoi casinò, per i matrimoni lampo, e per la fortunata serie TV Affari di famiglia che racconta la vita di un incredibile banco dei pegni. Ma gli amanti della buona cucina la conoscono anche per il Vegas Uncork’d che per il settimo anno consecutivo sarà ospitato nella caotica città del Nevada. Questo food-festival internazionale organizzato dal magazine Bon Appétit, quest’anno vedrà la partecipazione di chef della portata di Gordon Ramsay, Nobu Matsuhisa, Joël Robuchon, Jean-Georges Vongerichten, François Payard, Guy Savoy, Hubert Keller, Michael Mina, Mary Sue Milliken e Susan Feniger che daranno prova delle loro incredibili abilità ai fornelli.
Gli eventi saranno ospitati dal Caesars Palace, dal MGM Grand, dal Mandalay Bay e dal Bellagio; si comincia il 9 maggio con il Master Series Dinner ma saranno quattro giorni ricchi di cene e pranzi raffinati, di speciali degustazioni di cibo e vini, di spettacolari dimostrazioni di cucina. Sarà, come afferma il caporedattore di Bon Appetit “…il fine settimana che gli amanti del cibo sognano da sempre.

Las Vegas, la capitale mondiale dell’intrattenimento con lussuosi resort, spettacoli esclusivi, ristoranti raffinati e attrazioni da sogno, nel 2012 ha attirato quasi 40 milioni di visitatori da tutto il mondo. Un tempo famosa solo come città del gioco d’azzardo sempre più sta cambiando il suo volto e, anche grazie ad iniziative come il Vegas Uncork’d, vuole offrire nuove alternative e nuovi interessi ai suoi visitatori.

Una vacanza … tra i libri, con Hotels.com

Hotels.com, sito leader nella prenotazione di hotel online, suggerisce un tour delle biblioteche più originali del mondo. Un modo alternativo per conoscere le città, assaporando il fascino di strutture storiche o ultra moderne che custodiscono il sapere di secoli.

Kansas City Public Library – Kansas City
Kansas City Public Library © Noesis / Hotels.comSe vi capita di passare da Kansas City, rimarrete senz’altro colpiti da una fila di libri giganti che compaiono nel cuore della città. Si tratta del perimetro esterno della Kansas City Public Library, che rappresenta il “Community Bookshelf”: una sorta di scaffale di venti libri i cui nomi sono stati scelti direttamente dai cittadini. Tra i titoli di questi volumi di marmo e granito, compaiono opere di Platone, Shakespeare e Dickens, con l’obiettivo di incoraggiare l’utilizzo della struttura.
Per un soggiorno nel cuore di Kansas City, Hotels.com consiglia di soggiornare presso The Q Hotel & Spa – 3 stelle (a partire da 97 € per camera a notte). La struttura ospita una Spa presso la quale è possibile prenotare massaggi e trattamenti dopo il tour della città.

Real Gabinete Portugues De Leitura – Rio de Janeiro

Real Gabinete Portugues De Leitura di Rio de Janeiro © Noesis / Hotels.comLa Biblioteca Real Gabinete Portugues De Leitura di Rio de Janeiro è il luogo ideale per chi si vuole tuffare nella letteratura brasiliana, e non solo. Questo luogo, costruito nel 1837, custodisce 350.000 volumi. Un’ottima occasione per visitare uno dei luoghi storici di Rio de Janeiro ed immergersi nella lettura circondati da un’atmosfera colorata e suggestiva.
Per conoscere il cuore della vita brasiliana, Hotels.com consiglia di pernottare al Novotel Rio de Janeiro Dumont – 4 stelle (a partire da 124 € per camera a notte). L’hotel sorge a pochi passi dalla biblioteca più famosa della città, e dista pochi minuti dall’Aeroporto di Santos Dumont.

Biblioteca del Trinity College – Dublino
Biblioteca del Trinity College © Noesis / Hotels.comChiunque visiti Dublino, non dovrebbe perdersi una visita alla Biblioteca del Trinity College, l’università frequentata da Oscar Wilde e Samuel Beckett. La struttura custodisce opere uniche e prime edizioni di alcuni dei libri più noti al mondo. Tra le opere di grande valore segnaliamo una delle prime edizioni della Divina Commedia, ma anche documenti originali, come quello della proclamazione della Repubblica Irlandese. La visita alla biblioteca è preceduta da una mostra permanente dedicata al Book of Kells: un Vangelo miniato realizzato nel IX secolo dai monaci della Contea di Meath. In questa sede viene esposto a rotazione uno dei quattro libri che compongono l’opera, mentre filmati e testimonianze mostrano le modalità di realizzazione e rilegatura dei manoscritti in epoca Medioevale.
L’O’Callaghan Davenport Hotel – 4 stelle (a partire da 89 € per camera a notte), è la struttura ideale per un soggiorno poco distante dal Trinity College e dalle principali attrazioni turistiche della capitale irlandese.

Nuova Biblioteca di Stoccarda – Stoccarda
Nuova Biblioteca di Stoccarda © Noesis / Hotels.comLa Nuova Biblioteca di Stoccarda, costruita dall’architetto sudcoreano Eun Young Yi e inaugurata nel 2011, rappresenta una delle strutture più innovative. Situata in Mailander Platz, vicino alla stazione, presenta 11 piani suddivisi in 44 metri di altezza. E’ caratterizzata da un interno molto luminoso grazie al tetto in vetro e all’ampia profusione di bianco, che offrono quasi l’impressione di leggere all’aperto. All’esterno il nome “biblioteca” è scritto in 4 lingue: sulla facciata nord in tedesco (la lingua locale), su quella a ovest in inglese (la lingua globale), a sud, invece, in Arabo (lingua della conoscenza nell’antichità e del Cairo, città gemellata con Stoccarda) ed infine ad est in Coreano (la lingua dell’architetto); un segnale di unione culturale e sociale che la struttura simboleggia.
Per visitare le bellezze di Stoccarda, il Pullman Stuttgart Fontana – 4 stelle (a partire da 99 € per camera a notte) rappresenta la soluzione ideale. Situato nel centro della città, permette di raggiungere facilmente tutte le zone più note della città tedesca.

Comunicato stampa – Noesis Comunicazione

Hawaii: il Pacifico low cost

Dagli USA, si può arrivare direttamente anche a Maui e Kauai ma la maggior parte dei viaggi alle Hawaii iniziano dall’Honolulu International Airport (HNL) a Oahu l’aeroporto principale dell’arcipelago, collegato direttamente dalla maggior parte delle compagnie aeree statunitensi ed anche da alcuni vettori internazionali. Ma per i visitatori, una volta sbarcati dall’aereo, inizia l’imbarazzo della scelta dell’isola da visitare: Kaui, con le scogliere mozzafiato della Napalii coast; Oahu, con le spiagge affollate e vivaci di Waikiki Beach; Molokai, con le chilometriche distese di sabbia bianca di Papohaku beach; Lanai, per giocare con i delfini nelle calde acque di Hulopoe Bay; Maui, per salire in cima al cratere Haleakala oppure Hawaii per visitare il Parco Nazionale dei Vulcani. Quale che sia la scelta vi assicuriamo che sarà, comunque, una vacanza indimenticabile.

Tenete presente che gli itinerari alle Hawaii sono virtualmente infiniti: da quelli per gli amanti dell’archeologia e della antropologia, con i monumenti storici per conoscere la ricca cultura hawaiiana e poi partecipare ad un autentico tradizionale Luau per imparare l’arte della hula, fino a quelli per i patiti del mare con spiagge da sogno per fare surf, snorkeling o kayak è, perché no, ritornare con una abbronzatura invidiabile.

Single, coppie e famiglie possono trovare senza difficoltà la loro vacanza ideale e, cosa importante specie in questo periodo, ad un costo accettabile considerando che è sempre un viaggio nel Pacifico. Infatti un viaggio di 14 giorni per due persone che comprende voli, pernottamento in hotel ed auto a noleggio costa in totale circa 3.000€ a Giugno e poco più di 4.000€ a Luglio.

Per maggiori dettagli sulle isole Hawaii e su come organizzare il viaggio, consultare la scheda Hawaii – PaesiTropicali.com.

Neve a New York e Boston: la tempesta del secolo?

Secondo il NOAA National Weather Service, sul nord est degli Stati Uniti si sta preparando una forte tempesta di neve che potrebbe far cadere dai 25 ai 60 cm di neve in tutta l’area dalla Pennsylvania al Maine. La tempesta potrebbe essere una delle più violente degli ultimi decenni e le nevicate più copiose, oltre mezzo metro, si attendono a Boston mentre New York dovrebbe essere coperta da un manto bianco alto almeno una ventina di cm. Il massimo della tempesta si attende tra questa notte e domani con raffiche di vento che supereranno i 100 km/ora. I residenti della zona stanno facendo scorte di acqua e cibo e molte scuole sono state già chiuse. Si temono anche interruzione nella erogazione di energia elettrica e sono previste mareggiate ed inondazioni in particolare nelle coste a Nord di Boston. I problemi più grossi si attendono, però, nei trasporti: sono già oltre 3000 i voli cancellati e gli spazzaneve e gli spargisale sono pronti ad intervenire in tutte le strade principali e nelle città. Fortunatamente il traffico ridotto per il week end dovrebbe far diminuire i disagi. La bufera dovrebbe passare velocemente e domenica il tempo dovrebbe essere già più accettabile.

Se siete in partenza per gli USA vi consigliamo di contattare la vostra compagnia aerea o l’aeroporto di partenza per avere maggiori dettagli su annullamenti e ritardi dei voli.

USA: Capodanno a rischio maltempo

Il maltempo che ha rovinato le feste di Natale in gran parte degli stati del Sud e Sud-Est degli USA non dà cenni di tregua. Finora sono almeno 7 i morti e oltre 200.000 le persone  senza corrente elettrica in Arkansas, Mississippi e Texas. La città di Mobile, in Alabama, è rimasta per molte ore completamente isolata a causa dei venti e delle piogge torrenziali. E diversi altri stati hanno dichiarato l’emergenza.

Dopo le forti nevicate in Michigan, Ohio e Indiana le previsioni per i prossimi giorni segnalano la possibilità di quasi mezzo metro di neve lungo l’area orientale del paese tra lo stato del Maine e quello di New York e nell’area dei grandi laghi, mentre più a Sud sono previsti forti temporali e tornado.

Questa situazione meteorologica ha naturalmente creato moltissimi problemi tra coloro che si stavano spostando in occasione delle festività e i disagi non sono ancora finiti. Chi si sta spostando in auto ha trovato molte strade ingombre di neve oppure ghiacciate, mentre i treni sono stati presi d’assalto dai passeggeri degli oltre 2000 voli cancellati. Numerosi aeroporti, inoltre, sono nel caos più totale e, per chi riesce a partire, il rispetto degli orari è solo una chimera. Gravi disagi sono segnalati in particolare negli scali aerei di Dallas e di Chicago ma, con lo spostarsi della perturbazione, anche quelli di New York e Washington sono ritenuti ad alto rischio. Per il momento, comunque, sia dall’aeroporto di Roma Fiumicino che da quello di Milano Malpensa non vengono segnalate cancellazioni dei voli per gli USA. L’evoluzione della situazione è ancora incerta ma non è difficile immaginare che non ci saranno grossi miglioramenti nei prossimi giorni. Dopo il Natale, anche il Capodanno potrebbe essere a rischio.

Frankenstorm blocca New York

Sono oltre 7000 i voli bloccati in partenza e in arrivo dai tre aeroporti che servono l’area di New York (il JFK, l’aeroporto di Newark e il La Guardia) e dalla costa est degli USA. Il blocco di uno degli spazi aerei più trafficati del mondo avrà grosse ripercussioni sia nei collegamenti internazionali sia in quelli interni del paese.

Anche tutti i voli dall’Italia per New York di oggi sono stati cancellati, peccato che né sul sito dell’Aeroporto di Roma Fiumicino né su quello di Milano Malpensa sia stato messo in evidenza un avviso informativo .
Alitalia comunica, invece, che per i suoi voli cancellati i passeggeri potranno optare, a scelta e senza penali, per il cambio della prenotazione oppure per il rimborso del biglietto.
Anche le altre compagnie che effettuano voli diretti dall’Italia agli USA hanno adottato simili misure a tutela dei passeggeri.
Per il momento i voli in partenza domani sono confermati e in orario ma chi è in procinto di partire sappia che, in funzione degli eventuali danni che l’uragano Sandy potrebbe provocare, potrebbero esserci ritardi, anche notevoli e, forse, alcune cancellazioni.

New York, intanto, si prepara ad affrontare quella che, secondo molti analisti, potrebbe essere la tempesta del secolo. I negozi di generi di prima necessità sono stati svuotati e lunghe code sono segnalate ai distributori di benzina. Oggi la gran parte degli uffici pubblici e privati sono chiusi. Anche Wall Street funzionerà solo in maniera virtuale. La Metropolitan Transportation Authority ha deciso di sospendere il servizio della metropolitana e si temono lunghe interruzioni dei servizi elettrici. Il sindaco ha raccomandato alla popolazione di restare il più possibile a casa, in particolare a partire da oggi pomeriggio. Il periodo di maggior rischio, infatti, è stimato tra il pomeriggio di oggi e la mattina di martedì e le autorità consigliano a tutti i residenti di preparare un “kit di sopravvivenza” che consiste in una borsa con una torcia, una radio FM, acqua e cibo, candele, medicine essenziali e poche altre cose di prima necessità.

Come lo scorso anno con l’uragano Irene, la mente corre al 1938 quando un uragano di 3 categoria mise in ginocchio la città causando centinaia di morti. Ma Sandy, se diventerà veramente il Frankenstorm che tutti si aspettano, potrebbe essere molto peggio.

Alla scoperta dei festival più originali del mondo con Hotels.com

Chiunque pensi di essere un grande conoscitore dei festival “ufficiali” celebrati in tutto il mondo, dovrà ricredersi! Hotels.com, leader nella prenotazione di hotel online, è andato alla scoperta delle feste più bizzarre che si celebreranno nei prossimi mesi nelle località più disparate del globo. Per passare un’estate fuori dagli schemi, è possibile trascorrere una giornata ad onorare un caprone in Irlanda, assaggiare qualche piatto tipico a base d’insetti, scatenarsi al ritmo di una chitarra immaginaria, oppure cimentarsi in una divertente smorfia davanti ad un intero pubblico!

Puck Fair – Killorglin (Irlanda)
Uno dei festival più attesi dell’estate in Irlanda è il Puck Fair, celebrato a Killorglin! Anche quest’anno, dal 10 al 12 agosto si festeggia questa tradizione popolare dedicata al caprone (da cui prende il nome la festa) e la cui origine sembra risalire al tempi dell’invasione dell’armata di Cromwell in territorio irlandese. La leggenda, infatti, narra che fu proprio un caprone ad allertare le popolazioni locali che si prepararono a respingere l’attacco. Da allora, ogni anno, viene incoronato re un caprone che “governa” per tre giorni la cittadina. Nei tre giorni dell’evento, oltre a celebrare l’animale prescelto con una sfilata in suo onore, si mangia, si canta e si danza giorno e notte e i pub non chiudono mai!
Per un soggiorno semplice, immersi nel cuore di Killorglin, Hotels.com consiglia di soggiornare al The Grove Lodge – 4 stelle (a partire da 56 euro per camera a notte): una piccola struttura con 15 camere dotate di ogni comfort.

Bug Fest – Raleigh (North Carolina)
Il 15 settembre, a Raleigh, nel North Carolina, si festeggia il Bug Fest, un festival degli insetti che ogni anno richiama più di 25.000 visitatori. Durante la giornata, patrocinata dal Museo di Scienze Naturali del North Carolina, oltre a conoscere gli “animaletti” più strani che popolano il nostro pianeta, è possibile anche testarli in prima persona. Infatti, è proprio la gastronomia a caratterizzare questo festival: piatti tipici farciti e conditi con formiche, vermi e tanto altro! Un’occasione davvero particolare per degustare ricette “insolite”!
Se il pranzo a base di insetti non vi ha conquistato, Hotels.com suggerisce il Marriott Raleigh Crabtree Valley – 4 stelle (a partire da 110 euro per camera a notte) a Raleigh, che offre un servizio ristorante in cui gustare una cena…decisamente più tradizionale.

Il campionato di “Air Guitar” – Oulu (Finlandia)
Se avete un’anima rock e avete sempre sognato di tirarla fuori, l’evento di “Air Guitar” a Oulu in Finlandia è quello che fa per voi! Dal 22 al 24 agosto è possibile assistere al Campionato Mondiale di Chitarra Immaginaria che fa emergere il Jimi Hendrix nascosto in ognuno di noi. Dopo le qualificazioni locali che si svolgono in tutto il mondo, i migliori air guitar player si riuniscono in Finlandia per eleggere il vero campione. Le regole sono semplici: bisogna munirsi di una chitarra, rigorosamente invisibile, acustica o elettrica, ed è vietato presentarsi con gruppi di supporto, reali o di fantasia. Il modo migliore per divertirsi e scatenarsi senza vergogna sulle note musicali preferite!
Per rilassarsi con una sauna dopo aver ballato per un’intera serata su note di musica rock, Hotels.com consiglia di trascorrere qualche giorno presso l’Hotel Lasaretti – 3 stelle (a partire da 73 euro per camera a notte) situato nel cuore di Oulu.

I campionati di smorfie – Egremont (Inghilterra)
Chi da bambino si è sempre divertito a fare smorfie davanti allo specchio, dovrebbe cogliere al volo la possibilità di “esibirsi” davanti ad un vero e proprio pubblico e vincere addirittura un premio! A Egremont, in Inghilterra, nel mese di settembre è possibile assistere non soltanto ai campionati mondiali di albero della cuccagna, ma soprattutto ai campionati mondiali di smorfie. L’evento risale al 1927 e trae le sue origini dalle mele che crescevano in quella zona, che avevano un sapore talmente aspro da far contorcere il volto di chi le assaggiava. Durante la gara i concorrenti infilano la testa in un collare da cavallo e fanno la peggior faccia possibile. Iniziate ad esercitarvi perché sarà una lotta… all’ultimo muscolo!
Per una vacanza alla scoperta del Distretto dei Laghi che circonda Egremont, Hotels.com suggerisce di soggiornare a Cleator, presso l’Ennerdale Country House Hotel – 3 stelle (a partire da 236 euro per camera a notte).

Comunicato stampa – Noesis Comunicazione

Vacanze da film con Hotels.com

Gli appassionati di cinema, che si tratti di amanti delle commedie alla Sex & the City, di film d’azione e di spionaggio come Casino Royale o The Bourne Identity o di classici del thriller come Shining, non dovrebbero perdersi un soggiorno negli hotel che hanno fatto da set ai loro film preferiti! Hotels.com, leader nella prenotazione di hotel online, ha selezionato in tutto il mondo alcuni tra gli hotel più adatti per i veri cinefili, per una vacanza…all’ultimo ciak.

 Per una vacanza da 007:  Venezia, Hotel Cipriani – Casino Royale

 casino_royaleMancano soltanto pochi mesi all’uscita nei cinema dell’ultimo film di James Bond; perché non rivivere proprio in questa occasione le magiche atmosfere di uno dei classici della saga, Casino Royale? Le scene finali del film sono state infatti girate tra le calli di Venezia; l’Hotel Cipriani – 5 stelle, uno dei più famosi della città, ha fatto da sfondo ad alcune di esse, ed è il luogo ideale per sentirsi un vero 007 per una notte.

Per i più impavidi:  Government Camp, Timberline Lodge – Shining

 shiningGli amanti del brivido non possono perdersi la possibilità di vedere da vicino l’hotel che ha fatto da sfondo ad uno dei thriller più famosi di tutti i tempi, Shining. Il Timberline Lodge – 3 stelle, in Oregon, appare infatti nel film di Kubrick, sebbene la pellicola non sia stata girata al suo interno. Meta dei cinefili di tutto il mondo, l’hotel è così orgoglioso di questo legame con il mondo del cinema, da aver disposto addirittura un canale televisivo che manda in onda ininterrottamente il film.

Per sentirsi le regine di New York:  New York, Hotel Giraffe – Sex & the City

sex_cityLe appassionate delle avventure di Carrie Bradshow dovranno aspettare ancora poco prima di poter vedere la propria eroina tornare in tv in The Carrie Diaries, prequel della famosissima serie tv Sex & the City. Nell’attesa di questa grande novità, Hotels.com consiglia di visitare l’Hotel Giraffe – 4 stelle, che nel film del 2008 è stato la location dell’appartamento di Mr. Big. Per le amanti dello shopping a prezzi convenienti, a pochi passi dall’hotel i grandi magazzini Macy’s e Bloomingdale’s sono una tappa da non perdere!

Per una vacanza che lascia con il fiato sospeso:  Parigi, Hotel Regina – The Bourne Identity

bourne_identity Per un soggiorno emozionante come un film d’azione, perché non fare una vacanza dove si sono svolte alcune scene del famosissimo The Bourne Identity? L’Hotel Regina – 4 stelle di Parigi svolge infatti un ruolo fondamentale nel film e, con i suoi arredi preziosi ed eleganti, è l’ideale per una vacanza di lusso nel cuore della capitale francese.

Comunicato stampa – Noesis Comunicazione