RSS Feed for FranciaFrancia

Iniziati i lavori di Villages Nature

Dopo l’annuncio del progetto a inizio estate, sono già partiti i lavori di Villages Nature, la nuova destinazione ecoturistica, per soggiorni di breve e media durata, ideata dai Gruppi Euro Disney S.C.A. e Pierre & Vacances-Center Parcs, basata sulla ricerca dell’armonia tra Uomo e Natura. Villages Nature è stata progettata e sarà gestita applicando le norme più avanzate dello sviluppo sostenibile, in particolare utilizzando un’energia rinnovabile locale: la geotermia profonda del Dogger dell’Île-de-France, che coprirà il 100% del fabbisogno termico del sito.Le parc aquatique et le lagon géothermique
Gérard Brémond, Amministratore Delegato del Gruppo Pierre & Vacances-Center Parcs, Tom Wolber, Presidente del Gruppo Euro Disney S.C.A. e Dominique Cocquet, Direttore Generale di Villages Nature, hanno accolto Manuel Valls, Primo Ministro francese, Jean Daubigny, Prefetto della Regione Île-de-France e Delegato Interministeriale per il progetto EuroDisney, Jean-Paul Huchon, Presidente del Consiglio Regionale dell’Île-de-France, Vincent Eblé, Presidente del Consiglio Generale della Seine-et-Marne, i consiglieri del Dipartimento della Seine-et-Marne e i sindaci dei comuni interessati da Villages Nature, per posare la prima pietra di questa futura destinazione turistica di livello europeo la cui apertura è prevista nel secondo semestre 2016.

Villages Nature è situato a 32 km ad est di Parigi, nella Seine-et-Marne. Si estende sui comuni di Villeneuve-le-Comte, Bailly-Romainvilliers e Serris, a cavallo della Brie Boisée (Brie Boscosa) e del Settore IV di Marne-la-Vallée/ Val d’Europe, sviluppatosi attorno a Disneyland® Paris. Nello straordinario contesto dei promontori ricoperti di foreste della Brie Boisée, Villages Nature propone un’inedita offerta di vacanze nel crocevia dell’Europa.
Villages Nature segna l’avvio di una nuova generazione di progetti turistici e di programmazione territoriale che coniuga l’accessibilità mediante i trasporti, la prossimità urbana e l’energia locale. L’integrazione territoriale è prevista da un innovativo Piano d’Azione Sostenibile che stabilisce dieci parametri quantitativi e qualitativi applicati a tutte le fasi del progetto: ideazione, costruzione e sfruttamento turistico. Questo progetto è sviluppato insieme all’ONG britannica BioRegional della quale adotta la metodologia “One Planet Living” e nel 2013 è stato inoltre scelto dal Programma delle Nazioni Unite per l’Ambiente come grande progetto al quale applicare la “Partnership Mondiale per il Turismo Sostenibile”.
Avendo ottenuto il riconoscimento di pubblica utilità, Villages Nature è stato classificato dallo Stato “Operazione di Interesse Nazionale” (OIN) e “Progetto di Interesse Generale” (PIG) in virtù soprattutto della rilevanza delle ricadute economiche e sociali attese che comprendono la creazione di 4.500 posti di lavoro diretti e nell’indotto, di cui 1.600 occupati diretti alla fine della fase 1 (un migliaio di occupati diretti dal 2016 ai quali si aggiungerà l’equivalente di un migliaio di posti di lavoro a tempo pieno nel cantiere di costruzione entro il 2016).Collectifs Nature
Villages Nature si ispira inoltre al modello di sviluppo immobiliare che da 45 anni determina il successo del Gruppo Pierre & Vacances-Center Parcs: gli impianti ricreativi sono acquisiti dagli investitori istituzionali; i 916 cottage e appartamenti della prima tranche della fase 1 sono ceduti ad investitori individuali che affidano la locazione del proprio immobile all’operatore turistico Villages Nature.
Gérard Brémond, Amministratore delegato del Gruppo Pierre & Vacances-Center Parcs, ha dichiarato: « Con la posa della prima pietra si apre una nuova fase del progetto Villages Nature, che costituisce un’importante innovazione del turismo sostenibile. La sua dimensione e le sue caratteristiche uniche – fra cui l’Aqualagon e la laguna geotermica, l’architettura vegetale e i giardini pensili – ne fanno una destinazione turistica di inedita attrattiva per la clientela europea. »
Tom Wolber, Presidente del Gruppo Euro Disney S.C.A., ha dichiarato: « Villages Nature apre la strada al turismo del domani. Siamo fieri di lavorare a questo progetto estremamente innovativo insieme a Pierre & Vacances – Center Parcs. Il gruppo Euro Disney concorre a questo obiettivo con la sua arte della narrazione, unica nel suo genere, con la sua tradizione che abbina innovazione e creatività nonché con la sua competenza. »
Dominique Cocquet, Direttore generale della Società ha dichiarato: «Per Villages Nature questa giornata è segnata dalla posa di una pietra angolare. Dopo tanti anni di grande impegno, intendiamo dare ai nostri sogni un nuovo orizzonte, un solo luogo che riunisce uno spazio-tempo per il relax e il ritorno alle origini, dedicato alle gioie semplici e allo stupore davanti alla bellezza della natura, ma anche uno spazio di convivialità e di condivisione, che contribuisca a edificare un mondo più responsabile. »

Comunicato Ufficio Stampa Villages Nature in Italia

Disneyland Paris: è qui la festa?

A Disneyland Paris si festeggia ancora il 20° anniversario del parco. Per l’occasione molte offerte speciali attendono i visitatori. Per chi prenota entro il 15 aprile 2013, per viaggi da fare tra il 31 marzo e il 7 novembre 2013, può usufruire di un’eccezionale offerta che comprende uno sconto del 20% e in più i bambini sotto i sette anni non pagano!
L’offerta prevede un pacchetto soggiorno a partire da 3 giorni/2 notti in uno degli hotel Disney e il bimbo non paga, oltre al pernottamento e all’ingresso nei parchi, neppure il viaggio in aereo con Alitalia o Air France oppure in treno con TGV.

E se quest’offerta non fa per voi, sul sito potrete trovare altre occasioni come lo sconto del 30% per alcune determinate date, offerte speciali per voli e per il treno veloce per Parigi, offerte di mezza pensione o pensione completa che possono farvi risparmiare fino al 15% sui pasti, altre offerte prevedono un pernottamento e un ingresso ai parchi gratuiti ogni persona potrà trovare quella che meglio si adatta alle proprie esigenze.

I festeggiamenti del 20°anniversario continueranno fino al 30 settembre. Tra le attrazioni speciali lo spettacolo notturno Disney Dreams che vi farà rimanere a bocca aperta con la sua esplosione di magiche storie, luci, laser e fontane e con un Peter Pan che volteggia nel cielo e l’esclusiva e frizzante parata in musica che vi farà ballare insieme ai famosi personaggi Disney. Inoltre potrete passare momenti indimenticabili nel curiosare dietro le quinte del parco, per ammirare e fotografare costumi e oggetti di scena e di magia. E’ per finire in bellezza, tutti a salutare lo speciale trenino del 20°anniversario tutto luci e vivaci colori.

Marsiglia e Kosice capitali europee della cultura 2013

Si apre un anno di grandi eventi legati alla musica, al teatro, alla danza, al cinema per le due città che quest’anno si sono guadagnate il titolo di capitale europea della cultura: Marsiglia e Kosice.

Kosice sta diventando il centro più vivace e attraente della Repubblica Slovacca. Questa piccola e giovanissima nazione, nata nel 1993 dalla divisione della ex Cecoslovacchia, ha una storia antica, di grande diversità culturale, essendo stata a lungo importante crocevia tra oriente e occidente. Turisticamente parlando, la Slovacchia è rimasta forse un po’ troppo in ombra e ora ha finalmente l’occasione giusta per mostrare a chi viaggia con curiosità il suo essere così intrigante.

Kosice, seconda città della Slovacchia per dimensioni dopo Bratislava, aprirà i festeggiamenti il 19-20 gennaio 2013. Moltissimi gli spettacoli in vari punti della città, tra cui il Teatro di Stato, l’Arena, il Podium e poi club, ristoranti e luoghi di interesse culturale. Qui il calendario degli eventi.

Marsiglia invece sembra di conoscerla da sempre, forse perchè ci siamo passati tutti, magari di sfuggita. Allora il 2013 è l’anno in cui possiamo conoscere un po’ meglio questa città che sa tanto di mare, un po’ Genova ma più Napoli.
Con Marsiglia la capitale europea della cultura diventa territorio capitale, un territorio che si estende dalla Cote d’Azur alla Camargue. E’ infatti da Marsiglia-Provenza 2013 che arriva l’invito a scoprire le bellezze naturali, la cordialità degli abitanti, la genuinità delle tradizioni e degli stili di vita di questo pezzo di Francia autenticamente mediterranea.

I festeggiamenti cominciano il 12-13 gennaio 2013 a Marsiglia, con la cerimonia pubblica di apertura a cui parteciperà il presidente della Commissione europea José Manuel Barroso. Il ricco cartellone di eventi prevede anche una mostra d’arte contemporanea a Aix-en-Provence, un’appassionante caccia al tesoro nel territorio di Marsiglia-Provenza e un grande spettacolo pirotecnico ad Arles, per chiudere in bellezza questo primo week-end dell’anno.  Maggiori informazioni su Marseille-Provence 2013.

Feste da fine del mondo, appuntamento il 21 dicembre

Non c’è niente di vero ma in questi giorni non si parla d’altro: la fine del mondo, “prevista” dai maya per il prossimo 21 dicembre, si avvicina.
Chi spera in una fuga last minute sui Pirenei è meglio che ripensi in fretta a un piano B. La Francia ha chiuso oggi gli accessi al monte Bugarach, l’unico posto al mondo che secondo gli occultisti estremi avrebbe qualche speranza di salvarsi dall’apocalisse. L’alternativa è fare grandi scorte di cibarie e beveraggi, come pare stia già accadendo in Russia e in altre parti del mondo, e chiudersi in casa o meglio ancora in un rifugio sotterraneo.
Noi però siamo tra quelli che preferiscono uscire a festeggiare. Tra l’altro il 21 dicembre è un venerdì quindi cade proprio a pennello, chissà se i maya avevano previsto pure questo.

Meno male che i party da fine del mondo non mancano, ci sono appuntamenti praticamente in ogni città d’Italia e forse ancor di più in provincia. Eccone qualcuno, in ordine sparso.

Aperitivi e feste a Milano. Ai Navigli il Ristorante Maya propone “The Apocalypse Party” con burritos, nachos di pollo, fajitas e sangria bagnati da fiumi di sangria. A Brescia invece gli organizzatori di “Mai dire Maya, l’ultimo party sulla terra” promettono alluvioni e terremoti al padiglione della fiera Brixia Expo.
Sempre in tema apocalittico Livorno festeggia al PalaAlgida, con un party laser non stop che comincia alle 19:00 del 20 dicembre e dura fino alle 00:55 del 22 dicembre, a pericolo scongiurato.
Party da fine del mondo anche a Napoli dove però segnaliamo un evento diverso, senza dj e drink card: al Dark Club Arcadia di via Mezzocannone cena a buffet e spettacolo dal vivo sulle note di cornamusa, piffero e arpa celtica.
A Roma il posto giusto per festeggiare la sera del 21 dicembre è il quartiere San Lorenzo: al Rebirth Party Morgana vs Maya happy hour dalle 19.30 alle 21:30 e poi musica dal vivo fino a notte inoltrata.
Una lunga notte di brindisi e tanta musica a Genova che si scatena al CSOA Zapata di Sampierdarena (Via Sampierdarena 36).
Insomma l’elenco è lunghissimo. E non parliamo poi delle feste organizzate nel resto del mondo. Una fra tutte “The last party on Earth”, per ritrovarsi insieme nel punto di osservazione privilegiato in attesa di vedere il sole che si spegne e i cieli in fiamme. A Stonehenge, e dove se no?

Immacolata: mini ponte nelle capitali europee

Il calendario è stato avaro quest’anno, con l’Immacolata che cade di sabato dobbiamo accontentarci di un mini-ponte. C’è però chi non rinuncia al break prenatalizio e salta su un volo, possibilmente low cost. Le mete preferite?  Quelle di sempre, le grandi città europee illuminate a festa.

LONDRA

Una giornata tipo: mattinata di shopping al Fair Christmas Fayre, il mercatino di prodotti equo e solidali di Oxford Street, poi un giro sulla ruota panoramica gigante, la visita alla Torre di Londra e al Museo di Storia Naturale, che piacerà tanto anche ai bambini. Di fronte, in mezzo alle casette di legno che vendono cioccolata calda, c’è una pista di pattinaggio che vi aspetta, noleggiate i pattini e buttatevi nella mischia. Se preferite farvi immortalare con l’albero di Natale realizzato da Tiffany allora andate a fare skate nello splendido cortile della Somerset House. Serata al pub per una pinta e curry di pollo.

PARIGI

A Parigi il Natale è scintillio di luci, per le strade, sugli alberi, nelle vetrine, potresti passarci intere giornate in questa città soltanto passeggiando senza meta precisa. Da non perdere: un concerto di Natale alla Sainte Chapelle (ce n’è uno anche sabato 8 dicembre); andate prima per visitare questo capolavoro del gotico francese sull’Ile de la Cité, in mezzo alla Senna. Shopping gastronomico nei pressi di Les Halles tra le boutique dei formaggi e dei paté. Un pomeriggio al Musee d’Orsay, unico al mondo per chi ama l’impressionismo.

BARCELLONA

Barcellona va sempre a letto tardi, figuriamoci durante le feste. Dove preferite passare la serata? La scelta è ardua…
L’Hard Rock Cafè di Barcellona non puoi mancarlo, è quello con la grande facciata colorata a Plaza de Catalunya. All’interno i migliori brani storici di sempre e preziosi cimeli, tra cui la chitarra a 5 corde di Keith Richards.
Sembra di entrare in una foresta incantata come quella delle favole, infatti si chiama El Bosc de les Fades, ed è uno dei locali più intriganti di Barcellona. Un locale davvero curioso per un drink con gli amici o in coppia, buoni anche i piatti del buffet, prezzi più che abbordabili.
Il fine settimana è piena all’inverosimile, ma se avete voglia di una notte scatenata con i migliori dj del momento allora il posto giusto è Be Cool, di fianco all’Avenida Diagonal.

Sconti fino al 40% a Disneyland Paris

Una buona occasione per regalare ai nostri  figli una mini vacanza da sogno ce la offre Disneyland Paris. Fino al 40% di sconto sui prezzi di listino per il soggiorno negli alberghi del parco, questa l’offerta. Ed ecco le date in cui è applicabile:

nel mese di luglio: dal 12 al 15, dal 19 al 21, dal 25 al 31;
nel mese di agosto: dall’1 al 4, dal 10 all’11, dal 17 al 18, dal 24 al 25, il 31;
nel mese di settembre: dall’1 al 2, dal 23 al 27.

Per gli arrivi nei giorni indicati sopra è previsto un sconto del 30% sui  pacchetti soggiorno di 3 giorni/2 notti (almeno un adulto pagante per ogni camera prenotata).

Invece uno sconto del 40% sui  pacchetti soggiorno di 4 giorni/3 notti (almeno un adulto pagante per ogni camera prenotata) è previsto per tutti gli arrivi nelle date seguenti:

nel mese di luglio: dal 12 al 14, dal 19 al 20, dal 25 al 31;
nel mese di agosto: dall’1 al 3, il 10, il 17, i l 24 e  il 31;
nel mese di settembre: l’1, dal 23 al 26.

E i bambini sotto i 7 anni non pagano.

L’offerta è molto buona, non c’è  dubbio, ma è una di quelle flash che dura solo due giorni.  Se volete approffittarne sbrigatevi a prenotare. Scadenza le 12:00 di giovedì 5 luglio.

Vacanze da film con Hotels.com

Gli appassionati di cinema, che si tratti di amanti delle commedie alla Sex & the City, di film d’azione e di spionaggio come Casino Royale o The Bourne Identity o di classici del thriller come Shining, non dovrebbero perdersi un soggiorno negli hotel che hanno fatto da set ai loro film preferiti! Hotels.com, leader nella prenotazione di hotel online, ha selezionato in tutto il mondo alcuni tra gli hotel più adatti per i veri cinefili, per una vacanza…all’ultimo ciak.

 Per una vacanza da 007:  Venezia, Hotel Cipriani – Casino Royale

 casino_royaleMancano soltanto pochi mesi all’uscita nei cinema dell’ultimo film di James Bond; perché non rivivere proprio in questa occasione le magiche atmosfere di uno dei classici della saga, Casino Royale? Le scene finali del film sono state infatti girate tra le calli di Venezia; l’Hotel Cipriani – 5 stelle, uno dei più famosi della città, ha fatto da sfondo ad alcune di esse, ed è il luogo ideale per sentirsi un vero 007 per una notte.

Per i più impavidi:  Government Camp, Timberline Lodge – Shining

 shiningGli amanti del brivido non possono perdersi la possibilità di vedere da vicino l’hotel che ha fatto da sfondo ad uno dei thriller più famosi di tutti i tempi, Shining. Il Timberline Lodge – 3 stelle, in Oregon, appare infatti nel film di Kubrick, sebbene la pellicola non sia stata girata al suo interno. Meta dei cinefili di tutto il mondo, l’hotel è così orgoglioso di questo legame con il mondo del cinema, da aver disposto addirittura un canale televisivo che manda in onda ininterrottamente il film.

Per sentirsi le regine di New York:  New York, Hotel Giraffe – Sex & the City

sex_cityLe appassionate delle avventure di Carrie Bradshow dovranno aspettare ancora poco prima di poter vedere la propria eroina tornare in tv in The Carrie Diaries, prequel della famosissima serie tv Sex & the City. Nell’attesa di questa grande novità, Hotels.com consiglia di visitare l’Hotel Giraffe – 4 stelle, che nel film del 2008 è stato la location dell’appartamento di Mr. Big. Per le amanti dello shopping a prezzi convenienti, a pochi passi dall’hotel i grandi magazzini Macy’s e Bloomingdale’s sono una tappa da non perdere!

Per una vacanza che lascia con il fiato sospeso:  Parigi, Hotel Regina – The Bourne Identity

bourne_identity Per un soggiorno emozionante come un film d’azione, perché non fare una vacanza dove si sono svolte alcune scene del famosissimo The Bourne Identity? L’Hotel Regina – 4 stelle di Parigi svolge infatti un ruolo fondamentale nel film e, con i suoi arredi preziosi ed eleganti, è l’ideale per una vacanza di lusso nel cuore della capitale francese.

Comunicato stampa – Noesis Comunicazione

Auto e musica nell’Alsazia in festa

Dal 29 giugno al 14 luglio è periodo di festival in Alsazia. Si comincia con la 14° edizione del Festival dell’Auto di Mulhouse, una manifestazione da non perdere per gli appassionati d’auto d’epoca. Per tre giorni, a partire dal 29 giugno, la città sarà invasa dalle auto che hanno fatto la storia dell’automobilismo, con le vetture più belle esposte al parco Salvator. Tante le attrazioni nelle piazze e nei locali, dai concerti ai simulatori di guida. Il primo luglio, gran finale con una grande parata per le vie della città!
Naturalmente l’occasione sarà buona per visitare la Cité de l’Automobile – Musée National che ospita una stupenda collezione di Bugatti e gli altri musei “tecnici” che la vecchia città industriale cipropone: La Cité du Train – Musée Français du Chemin de Fer, con le sue collezioni di treni d’epoca, Il Musée de l’Impression sur Etoffes, con la sua straordinaria raccolta di campioni di stoffe e il Musée EDF Électropolis per partire alla scoperta dell’elettricità.
Alsazia - Colmar by http://it.wikipedia.org/wiki/Utente:Tizianok

In Alsazia la tecnica spesso si fonde con la musica, così il 3 luglio a Colmar inizierà il 24° Festival Musicale Internazionale, quest’anno dedicato a Karl Munchinger, fondatore del festival. Alla manifestazione parteciperanno numerose orchestre, tra cui l’orchestra da camera di Stuttgart e la Filarmonica di Russia che, insieme a solisti provenienti da tutto il mondo, interpreteranno in ventidue concerti le musiche di Beethoven, Brahms, Mozart, Bach, Schumann e di molti altri compositori. I concerti si svolgeranno nella chiesa di Saint Matthieu, nella cappella di Saint Pierre e nella Koïfhus.
Tra un concerto e l’altro si potrà passeggiare lungo il quai de la Poissonerie, ammirando le antiche case a graticcio ben conservate lungo il fiume Lauch, e fermandosi a bere un bicchiere di ottimo vino alsaziano nelle vecchie osterie ancora con le insegne in ferro battuto. Una tappa al museo Underlinden, ricco di dipinti e sculture medioevali e rinascimentali, all’antica cattedrale e alla chiesa domenicana in stile gotico completeranno la visita di questo borgo pittoresco.

Per arrivare in Alsazia si possono utilizzare i voli EasyJet per l’aeroporto di Basilea-Mulhouse-Friburgo o di RyanAir per Karlsruhe; oppure in auto attraversando la Svizzera sulla E35.

Una lista di hotel consigliati per Mulhouse e Colmar

Un’offerta da non perdere targata Air France

Air France  offre uno sconto del 20%  per un viaggio di andata e ritorno in classe Economy (cabina Voyageur) dall’Italia per qualsiasi destinazione extra-europea servita dalla nota compagnia aerea francese .

Gli aerei di Air France e dei suoi partner raggiungono numerose città del Nord America, America Latina e  Caraibi,  Africa, Oceano Indiano e Asia fino alle lontane isole della Polinesia.  Inoltre, i collegamenti tra Italia e Francia sono ottimi, grazie ai voli diretti per Parigi in partenza anche più volte al giorno da una decina almeno di aeroporti italiani.
Non dovrebbe essere difficile quindi trovare una destinazione adatta alle prossime vacanze e approfittare così di questa promozione!

Per usufruire dell’ offerta  basterà indicare, al momento della prenotazione online, il numero del Codice Vantaggio.

Ricordiamo che l’offerta è valida solo per le prenotazioni, in classe Economy, effettuate on line tra il 25 maggio ed il 22 giugno 2012 (ultima partenza valida 31/12/2012), con destinazione finale uno scalo extra-europeo, per un  costo minimo di 250 euro (tasse, supplementi e servizio di vendita esclusi).

Per ottenere il Codice Vantaggio collegatevi alla pagina Air France dove troverete anche tutte le condizioni dell’offerta.

Buon Compleanno Disneyland!

Alle porte della capitale francese, nel magico regno Disney, c’è grande attesa. Tutto è ormai pronto per i festeggiamenti del 20° compleanno di Disneyland Paris, il parco divertimenti più amato d’Europa, che in questa occasione così speciale promette di stupire il pubblico con attrazioni più spettacolari che mai.
“Più magia, più luci, più colori” questo lo slogan della festa di compleanno; insomma grandi effetti speciali, resi possibili da mesi di intenso lavoro di restyling, che renderanno ancora più vive le sognanti atmosfere in cui si muovono principi, fate e tutti i personaggi Disney che ben conosciamo.

A partire dal 1° aprile, quindi, tante novità nei parchi Disney, a cominciare dall’orario di apertura, che viene prolungato proprio per dare agli ospiti la possibilità di seguire tutti gli eventi proposti. Oltre alle attrazioni di sempre ci saranno infatti nuovi emozionanti parate e spettacoli, il più atteso dei quali è Disney Dreams, con il Castello della Bella Addormentata al centro di una serie di animazioni, fuochi d’artificio e giochi d’acqua, che chiuderanno in bellezza una giornata di divertimento trascorsa al parco.
I più piccini avranno la possibilità di stare fianco a fianco ai personaggi Disney e provare curiose esperienze, come quella di curiosare dietro le quinte e incontrare Topolino nel suo camerino.

Per partecipare ai grandiosi festeggiamenti del 20° anniversario Disneyland c’è un’offerta conveniente, che si può prenotare direttamente sul sito ufficiale del parco entro il 16 aprile 2012: uno sconto fino al 20% sui pacchetti soggiorno e ingressi. A questa offerta, valida per tutti gli arrivi dal 29 marzo al 7 novembre 2012, si aggiunge il non trascurabile vantaggio che i bambini fino a 12 anni non pagano gli ingressi, i pernottamenti, i pasti e nemmeno il volo, purché naturalmente siano accompagnati da un adulto pagante.

Altri dettagli sul sito di Disneyland Paris