RSS Feed for EuropaEuropa

Costa Crociere firma un accordo con Vueling e rinnova quello con Iberia

Costa Crociere ha annunciato di aver sottoscritto un accordo strategico internazionale con Vueling, che garantirà un ulteriore miglioramento dei servizi offerti ai suoi ospiti, grazie all’ampia offerta di voli di cui la compagnia aerea dispone da Barcellona, in quanto principale operatore dell’aeroporto El Prat. Di Jean Housen - Opera propria, CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=33137578

Contestualmente Costa Crociere ha confermato il rinnovo del suo accordo triennale con Iberia. La collaborazione con Vueling consentirà ai passeggeri Costa provenienti dalla Spagna di raggiungere, passando per l’aeroporto di Barcelona-El Prat, i principali porti di imbarco delle navi Costa in Europa. Vueling metterà infatti a loro disposizione tutti i voli via Barcelona diretti  a Copenaghen, Bari, Amsterdam, Amburgo e Stoccolma. In aggiunta proporrà anche la rotta Parigi-Copenaghen. Inoltre, la collaborazione consentirà agli ospiti Costa provenienti dagli altri paesi europei di raggiungere Barcellona, uno dei principali porti di imbarco della compagnia italiana, per iniziare la loro crociera, grazie ai collegamenti aerei da Roma, Napoli, Palermo, Amsterdam, Monaco e Bruxelles. Per la stagione invernale 2016-2017, Vueling propone già collegamenti dalla penisola iberica e  isole Canarie, con servizio navetta da El Prat al terminal crociere di Barcellona.

Secondo David García Blancas, Direttore Commerciale di Vueling: “Questo nuovo importante accordo con Costa si propone di offrire alle agenzie di viaggio e a Costa Crociere una vasta gamma di opportunità, che si traducono in un servizio al cliente ancora più efficente, agevole e comodo”.

By FlightReal (Flickr: Airbus A320 Vueling) [CC BY 2.0 (http://creativecommons.org/licenses/by/2.0)], via Wikimedia Commons

Con questa partnership, che avrà durata triennale – dal 2017 al 2019 – Vueling metterà a disposizione dei passeggeri Costa 20.000 posti volo all’anno, per un totale di 60.000 posti nell’intero periodo. Per assicurare una migliore esperienza di viaggio, entrambi gli operatori offriranno ai clienti un’area check-in dedicata presso l’aeroporto di Barcellona-El Prat.

 

Accordo tra Costa Crociere e Iberia

Iberia e Costa Crociere hanno prolungato di un anno, sino al 2019, il loro attuale accordo di collaborazione triennale (2016-2018), con un’aggiunta di 45.000 posti su voli charter per il 2019, che porterà a 175.000 l’offerta complessiva di posti disponibili.

Victor Moneo, Direttore Vendite Spagna di Iberia, ha commentato: “Siamo lieti di rinnovare la nostra partnership strategica con Costa Crociere, una compagnia con la quale collaboriamo dal 2014, con ottimi risultati. Questa collaborazione permette ai clienti di raggiungere i porti di imbarco delle crociere da tutte le destinazioni comprese nel network di Iberia, 125 in tutto il mondo. Inoltre, grazie al lavoro congiunto con Iberia Airport Services, i clienti hanno la possibilità di effettuare il check-in dei propri bagagli in aeroporto e di ritrovarli direttamente nella cabina della nave. Il nostro obiettivo è quello di offrire la migliore esperienza di viaggio possibile. “

By Bene Riobó (Own work) [CC BY-SA 4.0 (http://creativecommons.org/licenses/by-sa/4.0)], via Wikimedia Commons

Questa partnership permetterà di incrementare i collegamenti tra la Spagna, l’Europa e i vari porti di imbarco delle crociere Costa nel continente. In particolare, durante l’estate i passeggeri Costa potranno usufruire di collegamenti da Madrid per Trieste, Rostock, Stoccolma, Bari, Venezia, Copenhagen e Amsterdam.

Inoltre nell’accordo sono comprese diverse rotte da e per il Sud America, i Caraibi e gli Stati Uniti. Nell’estate del 2017 i passeggeri di Costa Crociere provenienti da Argentina, Cile, Brasile e Uruguay potranno raggiungere, passando per Madrid, i porti di imbarco europei delle crociere Costa. Allo stesso modo, durante l’inverno, gli Ospiti europei che prenoteranno una crociera in Sud America potranno volare con Iberia partendo comodamente dal proprio paese di origine per arrivare in tutti i principali aeroporti del Sud America, come quelli di Buenos Aires, San Paolo, Rio de Janeiro.

 

Gli accordi stretti con Vueling e Iberia nascono dalla volontà di Costa Crociere di offrire la migliore esperienza di crociera possibile, creando la rete di collegamenti aerei più efficiente del settore,  al fine di facilitare l’arrivo degli ospiti presso i porti di imbarco, in modo comodo e semplice.

Raffaele D’Ambrosio, Direttore Generale Spagna e Portogallo di Costa Crociere, ha commentato: “Siamo molto orgogliosi di presentare la nostra partnership con due aziende del settore turistico leader a livello internazionale. Con Vueling abbiamo firmato un primo accordo di tre anni, mentre con Iberia abbiamo rinnovato una collaborazione già di successo. Grazie a queste due iniziative, metteremo a disposizione dei nostri passeggeri più di 235.000 posti aerei fino al 2019, a conferma del nostro impegno per migliorare continuamente l’esperienza di viaggio e rendere ancora più accessibile il prodotto crociera ai nostri ospiti. Questo nuovo accordo rappresenta uno degli elementi principali della strategia di crescita a breve termine di Costa Crociere in Spagna e Portogallo “.

 

Comunicato stampa Costa Crociere / MSL Group – (Giovanni Fabbri)

 

 

Iniziati i lavori di Villages Nature

Dopo l’annuncio del progetto a inizio estate, sono già partiti i lavori di Villages Nature, la nuova destinazione ecoturistica, per soggiorni di breve e media durata, ideata dai Gruppi Euro Disney S.C.A. e Pierre & Vacances-Center Parcs, basata sulla ricerca dell’armonia tra Uomo e Natura. Villages Nature è stata progettata e sarà gestita applicando le norme più avanzate dello sviluppo sostenibile, in particolare utilizzando un’energia rinnovabile locale: la geotermia profonda del Dogger dell’Île-de-France, che coprirà il 100% del fabbisogno termico del sito.Le parc aquatique et le lagon géothermique
Gérard Brémond, Amministratore Delegato del Gruppo Pierre & Vacances-Center Parcs, Tom Wolber, Presidente del Gruppo Euro Disney S.C.A. e Dominique Cocquet, Direttore Generale di Villages Nature, hanno accolto Manuel Valls, Primo Ministro francese, Jean Daubigny, Prefetto della Regione Île-de-France e Delegato Interministeriale per il progetto EuroDisney, Jean-Paul Huchon, Presidente del Consiglio Regionale dell’Île-de-France, Vincent Eblé, Presidente del Consiglio Generale della Seine-et-Marne, i consiglieri del Dipartimento della Seine-et-Marne e i sindaci dei comuni interessati da Villages Nature, per posare la prima pietra di questa futura destinazione turistica di livello europeo la cui apertura è prevista nel secondo semestre 2016.

Villages Nature è situato a 32 km ad est di Parigi, nella Seine-et-Marne. Si estende sui comuni di Villeneuve-le-Comte, Bailly-Romainvilliers e Serris, a cavallo della Brie Boisée (Brie Boscosa) e del Settore IV di Marne-la-Vallée/ Val d’Europe, sviluppatosi attorno a Disneyland® Paris. Nello straordinario contesto dei promontori ricoperti di foreste della Brie Boisée, Villages Nature propone un’inedita offerta di vacanze nel crocevia dell’Europa.
Villages Nature segna l’avvio di una nuova generazione di progetti turistici e di programmazione territoriale che coniuga l’accessibilità mediante i trasporti, la prossimità urbana e l’energia locale. L’integrazione territoriale è prevista da un innovativo Piano d’Azione Sostenibile che stabilisce dieci parametri quantitativi e qualitativi applicati a tutte le fasi del progetto: ideazione, costruzione e sfruttamento turistico. Questo progetto è sviluppato insieme all’ONG britannica BioRegional della quale adotta la metodologia “One Planet Living” e nel 2013 è stato inoltre scelto dal Programma delle Nazioni Unite per l’Ambiente come grande progetto al quale applicare la “Partnership Mondiale per il Turismo Sostenibile”.
Avendo ottenuto il riconoscimento di pubblica utilità, Villages Nature è stato classificato dallo Stato “Operazione di Interesse Nazionale” (OIN) e “Progetto di Interesse Generale” (PIG) in virtù soprattutto della rilevanza delle ricadute economiche e sociali attese che comprendono la creazione di 4.500 posti di lavoro diretti e nell’indotto, di cui 1.600 occupati diretti alla fine della fase 1 (un migliaio di occupati diretti dal 2016 ai quali si aggiungerà l’equivalente di un migliaio di posti di lavoro a tempo pieno nel cantiere di costruzione entro il 2016).Collectifs Nature
Villages Nature si ispira inoltre al modello di sviluppo immobiliare che da 45 anni determina il successo del Gruppo Pierre & Vacances-Center Parcs: gli impianti ricreativi sono acquisiti dagli investitori istituzionali; i 916 cottage e appartamenti della prima tranche della fase 1 sono ceduti ad investitori individuali che affidano la locazione del proprio immobile all’operatore turistico Villages Nature.
Gérard Brémond, Amministratore delegato del Gruppo Pierre & Vacances-Center Parcs, ha dichiarato: « Con la posa della prima pietra si apre una nuova fase del progetto Villages Nature, che costituisce un’importante innovazione del turismo sostenibile. La sua dimensione e le sue caratteristiche uniche – fra cui l’Aqualagon e la laguna geotermica, l’architettura vegetale e i giardini pensili – ne fanno una destinazione turistica di inedita attrattiva per la clientela europea. »
Tom Wolber, Presidente del Gruppo Euro Disney S.C.A., ha dichiarato: « Villages Nature apre la strada al turismo del domani. Siamo fieri di lavorare a questo progetto estremamente innovativo insieme a Pierre & Vacances – Center Parcs. Il gruppo Euro Disney concorre a questo obiettivo con la sua arte della narrazione, unica nel suo genere, con la sua tradizione che abbina innovazione e creatività nonché con la sua competenza. »
Dominique Cocquet, Direttore generale della Società ha dichiarato: «Per Villages Nature questa giornata è segnata dalla posa di una pietra angolare. Dopo tanti anni di grande impegno, intendiamo dare ai nostri sogni un nuovo orizzonte, un solo luogo che riunisce uno spazio-tempo per il relax e il ritorno alle origini, dedicato alle gioie semplici e allo stupore davanti alla bellezza della natura, ma anche uno spazio di convivialità e di condivisione, che contribuisca a edificare un mondo più responsabile. »

Comunicato Ufficio Stampa Villages Nature in Italia

Le stazioni ferroviarie più romantiche

Le stazioni ferroviarie sono alcuni dei luoghi più ricorrenti di una storia d’amore. Gli imponenti edifici delle principali città del mondo, infatti, fanno spesso da cornice agli “arrivederci” più romantici. Hotels.com, sito leader nella prenotazione di hotel online, ha selezionato le più belle stazioni ferroviarie in tutto il mondo in cui osservare o essere protagonisti di uno dei momenti più emozionanti.

Antwerpen Centraal, Anversa

Ogni giorno circa 25.000 viaggiatori e 500 treni transitano per la Antwerpen Centraal di Anversa, una delle più belle stazioni ferroviarie del mondo. La gente del posto la chiama la “Cattedrale delle Ferrovie” soprattutto grazie all’imponente cupola che sovrasta l’edificio. Inaugurata nel 1905, la stazione è stata ampiamente ridisegnata negli anni passati e ora si articola su tre livelli, inclusa una sezione sotterranea. Un luogo storico e romantico per salutare il proprio partner, con la promessa di rivedersi.

Per un soggiorno ad Anversa, a pochi passi dalla stazione, Hotels.com consiglia l’Ibis budget Antwerpen Centraal Station – 3 stelle (a partire da €42 per camera a notte).

Gare Du Nord, Parigi
Costruita tra il 1861 e il 1865, la Gare Du Nord è uno dei principali snodi del trasporto parigino. Iscritta al registro dei Monumenti storici della Francia, è caratterizzata da un’architettura a vetrate tipica del diciannovesimo secolo in cui si alternano ferro e vetro. La facciata è invece composta da 23 statue di pietra che simboleggiano le principali città di destinazione della stazione. Un edificio ricco di fascino nella città dell’amore per eccellenza!

Hotels.com suggerisce di soggiornare presso il Timhotel Paris Gare du Nord – 3 stelle (a partire da €70 per camera a notte), poco distante dalla stazione parigina.

King’s Cross station, Londra
Dal 1852, anno in cui fu inaugurata, la stazione di King’s Cross è una delle più importanti di Londra. Costruita da Lewis Cubitt in stile vittoriano, costituisce uno snodo molto frequentato del trasporto pubblico londinese. Poiché la struttura originaria di Cubitt non riusciva più da tempo ad accogliere i viaggiatori in numero sempre crescente, è stato recentemente progettato un rinnovamento dell’intera infrastruttura terminato nel 2012, poco prima delle Olimpiadi ospitate nella capitale del Regno Unito. Per aggiungere un tocco di “magia”, la stazione di King’s Cross ospita anche la riproduzione del famoso binario 9 e ¾ da cui Harry Potter, il mago bambino più famoso del mondo, parte per raggiungere il regno fantastico di Howgarts. Un luogo dove si respira una magica atmosfera per ricordare un momento pieno di emozioni!

Per un soggiorno a Londra nel quartiere di King’s Cross, Hotels.com consiglia The California – 3 stelle (a partire da €112 per camera a notte).

Centraal train station, Amsterdam

La Centraal train station di Amsterdam fu costruita tra il 1881 ed il 1889. E’ uno stupendo incrocio di stile neorinascimentale e neogotico che rende l’edificio uno dei monumenti storici più belli della città. L’intera struttura poggia su più di 8000 pilastri di legno che formano 3 piccole isole adesso riunite in un’unica isola chiamata Stationseiland (Isola della Stazione). Degna di nota (al piano superiore, binario 2) l’ex sala d’attesa di prima classe in stile Liberty, ora Grand Café Restaurant; la location perfetta per salutare la persona amata e ritrovarla dopo un viaggio!

Hotels.com suggerisce di soggiornare presso il Double Tree by Hilton Hotel Amsterdam Centraal Station – 4 stelle (a partire da €200 per camera a notte), nella capitale dell’Olanda.

Bahnhof Friedrichstrasse, Berlino
Seppur priva di particolari architettonici rilevanti, la stazione di Friedrichstrasse a Berlino è nota per il ruolo storico che ha svolto durante la costruzione del Muro che segnava il confine tra l’area sovietica e quella americana. Questa, infatti, divenne l’ultima stazione prima del confine verso Berlino Ovest, passando dalla zona Est alla Ovest. Questo luogo ha fatto da cornice alle dolorose separazioni tra amanti, amici e familiari che vivevano nei due poli della città, motivo per cui l’annesso edificio in cui si effettuavano tutti i controlli fu ribattezzato Tränenpalast, ovvero il Palazzo delle Lacrime.

Per un soggiorno a Berlino, a pochi passi dalla stazione dalla Bahnhof Friedrichstrasse, Hotels.com consiglia NH Berlin Friedrichstrasse – 4,5 stelle (a partire da €94 per camera a notte).

Comunicato stampa Hotels.com

Navigare in Croazia… su internet

Sempre più italiani passano le vacanze estive in Croazia e in molti portano con sé una barca. La conformazione della costa, ricca di isole ed insenature, fa della Croazia il posto ideale per chi ama navigare, sia con un piccolo gommone a motore che con una barca a vela.

Per navigare in sicurezza è essenziale conoscere la situazione meteorologica dell’area; da diversi anni molti siti internet forniscono bollettini dettagliati, alcuni dei quali dedicati proprio a chi naviga, ma collegarsi alla rete croata in roaming con le sim che utilizziamo in Italia può essere molto costoso. Che fare allora?

La soluzione più semplice ed economica è acquistare una sim di un gestore croato.

Molto convenienti le offerte di T-Mobile Croatia. Ci sono due kit di partenza: uno, al prezzo di 198 kune (circa 27€), che comprende la sim, una chiavetta umts e 20 kune di traffico, l’altro solo con la sim con 20 Kune di carica  al costo di 20 kune (circa 3€). La prima offerta è sicuramente da consigliare, visto il costo e la qualità della chiavetta umts inclusa nel kit.

La chiavetta, una volta collegata alla porta USB, installa automaticamente in un paio di minuti un internet manager, in inglese, che serve a gestire i collegamenti.

Il costo del traffico parte da 0,50 Kune /MB ma può scendere fino a 0.05 kune/MB acquistando una ricarica da 200 Kune (27€)

La copertura  UMTS  è,  in generale,  buona nei pressi delle città, dei centri più grandi e attorno ai marina, ed è accettabile lungo quasi tutta la costa, compresa la zona di mare tra le isole  ed a volte anche fino ad un paio di miglia dalla costa. Nell’area di Rijeka e di Spalato ( ed in altre all’interno del paese)  esistono zone  coperte dal segnale 4G.

Questa soluzione può essere conveniente anche per chi affitta un appartamento, visto che trovarne uno con l’utilizzo di internet incluso nel prezzo non è facile; invece con una sim croata si può avere un collegamento internet a costi ragionevoli ovunque.

Chi invece non ha esigenze di collegamento costante può utilizzare i numerosi Internet Point, sparsi un po’ dappertutto in Croazia. Mediamente il costo del collegamento da questi locali è di circa 30/40 Kune per ora (4,50€/h).

Un’alternativa ancora più economica potrebbe essere quella di sfruttare gli hot spot che alcuni comuni croati mettono, a volte, a disposizione gratuitamente. Gli hot spot si trovano di solito nei centri delle grandi città, ma è meglio informarsi presso l’ufficio turistico locale per maggiori dettagli.

Un’ulteriore possibilità sono gli hot spot di T-Mobile accessibili  anche da chi non è cliente della compagnia telefonica al costo di 5 kune/ora  (è necessaria una carta di credito per il pagamento on line)

Se invece volete navigare per davvero, in mare e non soltanto su internet, potete trovare le informazioni necessarie per andare in barca in acque croate su Navigare in Croazia.

 

Culture Wall: mettici la faccia!

Per celebrare l’elezione di Derry-Londonderry a Citta della Cultura 2013, l’ufficio del Turismo Irlandese ha deciso di realizzare un’opera fuori dal comune.

Un muro della città sarà ricoperto da un incredibile mosaico formato dalle foto dei residenti della città e dei fan di tutto il mondo. Chiunque  può inviare la foto del proprio profilo Facebook per partecipare a questa spettacolare opera d’arte muraria.

Il Culture Wall, questo il nome dell’opera progettata dall’artista locale Domnall Starkie, sarà visibile anche on line prima di essere definitivamente eretta lungo la centrale Market St.

Tra tutti coloro che invieranno la loro foto sarà estratto  un magnifico viaggio per 2 persone  a Derry~Londonderry. Il premio include voli andata e ritorno, il soggiorno in Hotel (4 stelle) e una cena in un famoso ristorante della città. Il viaggio sarà completato con una visita guidata attorno alle mura della città e alla spettacolare Giant’s Causeway.

Per maggiori informazioni: Turismo Irlandese

Alto Adige: estate in maso

Avete mai pensato ad una bella vacanza in un maso dell’Alto Adige? L’estate è la stagione migliore per provare. Ci sono centinaia di sentieri che vi aspettano per favolose camminate nella natura, oppure potrebbe essere il momento buono per iniziare ad andare a cavallo o per scalare montagne pedalando sulla vostra mountain bike. Per i più pigri non mancano alberi sotto i quali leggere un buon libro, oppure antiche locande dove passare il tempo seguendo un corso di cucina contadina.
Per i più piccoli, poi, la festa è continua giocando con tutti gli animali, grandi e piccoli, della fattoria.
E se non potete proprio fare a meno di una vacanza balneare, i masi attrezzati con piscina naturale fanno al caso vostro, senza contare, naturalmente, che avete a disposizione numerosi laghetti di montagna e fiumi. Insomma una vacanza per tutti a prezzi contenuti. Se siete incuriositi da questa proposta in questo sito avete ben 1600 masi tra cui scegliere il vostro.

Vacanza in montagna: bici o wellness?

In tempo di giro d’Italia sono molti i tifosi delle due ruote che seguono con attenzione le tappe. Se sei un appassionato di ciclismo perché non approfittare dell’estate per ripercorrere le salite più famose del Giro come Stelvio, Gavia e Mortirolo?
L’Alpen Hotel di Bormio ha preparato un pacchetto dedicato proprio a voi.
Il pacchetto denominato “Estate in bici sulle vette alpine” è attivo dal 1 giugno al 30 settembre e comprende 4 pernottamenti in mezza pensione (con ricca colazione a buffet e cena a la carte), il libero accesso all’area benessere (sauna, bagno turco, idromassaggio, cascata di ghiaccio, doccia emozionale ed area relax) e tante altre piccole attenzioni per rendere il soggiorno il più piacevole possibile.
I percorsi in bici saranno effettuati con una guida in bicicletta e con un servizio “ammiraglia” (trasporto zaino, attrezzi e ricambi, rifornimento lungo la salita, recupero, assistenza). I prezzi partono da 275,00 € a persona.
E se i vostri accompagnatori non amano la bicicletta, potranno, comunque, divertirsi effettuando piacevoli e tranquille passeggiate oppure più impegnative escursioni nei dintorni dell’albergo, alla scoperta della Valtellina.

Se invece siete patiti del Wellness, il Natur Idyll Hochgall nella Valle Aurina (Alto Adige) vi propone 4 notti in ¾ pensione (prima colazione a buffet, spuntini pomeridiani inclusi le bibite del buffet, cena con menu a cinque portate con buffet d’insalata ed antipasti) con libero accesso in una attrezzata area wellness di ben 1300m2 con saune, bagni turchi, piscine interne/esterne, aree relax, prato e terrazza per prendere il sole. Naturalmente si può anche partecipare ad attività sportive e ad escursioni guidate. Prezzi a partire da 308€ a persona. L’offerta è valida da domenica a giovedi e dal 30 giugno al 18 luglio.

Vacanze su internet? Gli italiani dicono sì.

Una recente ricerca effettuata dall’istituto Redshift ha evidenziato che il 78% dei viaggiatori italiani utilizza Internet come mezzo principale per prenotare i propri viaggi. Dieci anni fa la percentuale raggiungeva solo l’11%, quali sono i motivi che hanno spinto così tante persone a scegliere il canale online? Per il 73% degli intervistati il motivo principale è il risparmio sul costo del viaggio. Infatti, per prenotare e scegliere l’offerta migliore, il 57% dei viaggiatori utilizza tra i due e i cinque siti web diversi passando molto tempo a confrontare le offerte e i giudizi e i feedback da parte di altri utenti ritenuti molto importanti per orientare la scelta ed è anche alta la percentuale (45%) di chi sceglie i convenienti pacchetti fly & drive oppure volo+hotel.
Le paure degli italiani che prenotano su internet sono soprattutto la possibilità di avere brutte sorprese dal viaggio cioè non trovare quello che cui si era aspettato dalle informazioni dei siti (37%) e la paura di frodi alla carta di credito (20%).

Una delle cose essenziali cui bisognerebbe fare attenzione quando si prenota on line è alla qualità ed affidabilità di chi fornisce il servizio. La nuova piattaforma “Dynamic Packaging” permette di prenotare pacchetti vacanze completi con la garanzia di uno delle più grandi compagnie aeree del mondo: la British Airways.

In occasione del lancio di questa nuova piattaforma, British Airways offre uno speciale sconto a chi prenoterà un viaggio con l’applicazione Dynamic Packaging entro il 30 Aprile. Chi sceglierà l’opzione volo + hotel riceverà uno sconto pari a €100 sull’importo totale acquistando tre o più notti a New York, Boston, Miami, Los Angeles, o San Francisco, oppure uno sconto di €50 se le notti saranno passate a Londra. Inoltre, chi prenoterà, nello stesso periodo, un’auto (minimo sette giorni / volo per almeno due passeggeri adulti) in una destinazione British Airways del Nord America otterrà uno sconto pari a €100. Tutte le offerte sono valide per viaggi precedenti al 31 agosto 2013.

Ponti di aprile: Ascoli e il salone del fritto misto

Piazza Arringo è la piazza più antica di Ascoli Piceno. E’ il cuore della città e il suo principale punto di ritrovo. E quando c’è qualche evento è pronta lì a fare da cornice con i suoi palazzi e le belle fontane.
In questo salotto medievale marchigiano dal 24 aprile al 1° maggio 2013 si raduna il meglio della frittura mondiale. Proprio così, volgarissimo ma irrinunciabile e succulento fritto misto. Abbinato alle migliori etichette di vino e birra artigianale. Una kermesse che è giunta (non unta!) alla sua nona edizione.

Fritto Misto - Ascoli PicenoSotto il grande tendone del Palafritto le padelle sono bollenti. E chi più ne ha più ne frigga: si comincia con la specialità del posto, le olive e i cremini all’ascolana, allargando poi l’orizzonte allo gnocco fritto emiliano, agli arancini, cannoli e panelle siciliane, che importa dolci o salati che siano, ai panzerotti del Salento, ai fiori di zucchina e i filetti di baccala laziali.
Quest’anno poi una gradita new entry: il panino col lampredotto, un’eccellenza gastronomica da intenditori. E chi non mangia le frattaglie peggio per lui.
Che c’entra il lampredotto con la frittura? C’entra, perchè fritto vuol dire anche cibo e cucine di strada. E per non farsi mancare nulla, la manifestazione ascolana vede anche una nutrita presenza di artisti dello street food internazionale che propongono assaggi di tempura giapponese, stuzzicanti ali di pollo piccanti, fish & chips e picarones, solo per citarne alcuni.
Moltissime le iniziative collaterali, con i laboratori, i corsi, le degustazioni, il mercatino e via friggendo.
Orari, programma e altre informazioni su: frittomistoall’italiana.it

Per gustare la manifestazione e indulgere ai piaceri del palato con la dovuta calma sarebbe opportuno fermarsi almeno una notte. E d’altra parte Ascoli è una cittadina di grande fascino, con un centro perfettamente conservato e piacevoli paesaggi nei dintorni, quindi vale senz’altro la visita.
Ampia la scelta di hotel, più o meno distanti dal centro. Tra tutti, come non segnalare Palazzo dei Mercanti, un albergo di charme a pochi passi da piazza Arringo, che dispone anche di una piccola spa interna.

Un pernottamento a Londra o a New York in omaggio con British Airways

Una nuova offerta dalla conpagnia di bandiera britannica British Airways.
Prenotando volo e hotel su ba.com, in regalo un pernottamento gratuito in un hotel di Londra o New York.
b747-400Londra gli alberghi tra cui scegliere per la notte gratis sono i seguenti: 3* Astons Apartments, 3* Royal National, 3* President, 4* Hilton London Docklands, 4* Kensington Close e4* Holiday Inn Kensington Forum mentre per New York si può scegliere tra: 3.5* Metro, 3* Park South, 3* New Yorker e 3.5* Affinia Manhattan.
Non è previsto un numero minimo di notti, quindi chi vuole può fermarsi anche solo una notte e, di conseguenza, pagare solo il volo. Potrebbe essere una buona idea per un veloce week-end a Londra.
Maggiori informazioni sulle condizioni dell’offerta e per prenotare consultate il sito della British Airways.