RSS Feed for EuropaEuropa

Navigare in Croazia… su internet

Sempre più italiani passano le vacanze estive in Croazia e in molti portano con sé una barca. La conformazione della costa, ricca di isole ed insenature, fa della Croazia il posto ideale per chi ama navigare, sia con un piccolo gommone a motore che con una barca a vela.

Per navigare in sicurezza è essenziale conoscere la situazione meteorologica dell’area; da diversi anni molti siti internet forniscono bollettini dettagliati, alcuni dei quali dedicati proprio a chi naviga, ma collegarsi alla rete croata in roaming con le sim che utilizziamo in Italia può essere molto costoso. Che fare allora?

La soluzione più semplice ed economica è acquistare una sim di un gestore croato.

Molto convenienti le offerte di T-Mobile Croatia. Ci sono due kit di partenza: uno, al prezzo di 198 kune (circa 27€), che comprende la sim, una chiavetta umts e 20 kune di traffico, l’altro solo con la sim con 20 Kune di carica  al costo di 20 kune (circa 3€). La prima offerta è sicuramente da consigliare, visto il costo e la qualità della chiavetta umts inclusa nel kit.

La chiavetta, una volta collegata alla porta USB, installa automaticamente in un paio di minuti un internet manager, in inglese, che serve a gestire i collegamenti.

Il costo del traffico parte da 0,50 Kune /MB ma può scendere fino a 0.05 kune/MB acquistando una ricarica da 200 Kune (27€)

La copertura  UMTS  è,  in generale,  buona nei pressi delle città, dei centri più grandi e attorno ai marina, ed è accettabile lungo quasi tutta la costa, compresa la zona di mare tra le isole  ed a volte anche fino ad un paio di miglia dalla costa. Nell’area di Rijeka e di Spalato ( ed in altre all’interno del paese)  esistono zone  coperte dal segnale 4G.

Questa soluzione può essere conveniente anche per chi affitta un appartamento, visto che trovarne uno con l’utilizzo di internet incluso nel prezzo non è facile; invece con una sim croata si può avere un collegamento internet a costi ragionevoli ovunque.

Chi invece non ha esigenze di collegamento costante può utilizzare i numerosi Internet Point, sparsi un po’ dappertutto in Croazia. Mediamente il costo del collegamento da questi locali è di circa 30/40 Kune per ora (4,50€/h).

Un’alternativa ancora più economica potrebbe essere quella di sfruttare gli hot spot che alcuni comuni croati mettono, a volte, a disposizione gratuitamente. Gli hot spot si trovano di solito nei centri delle grandi città, ma è meglio informarsi presso l’ufficio turistico locale per maggiori dettagli.

Un’ulteriore possibilità sono gli hot spot di T-Mobile accessibili  anche da chi non è cliente della compagnia telefonica al costo di 5 kune/ora  (è necessaria una carta di credito per il pagamento on line)

Se invece volete navigare per davvero, in mare e non soltanto su internet, potete trovare le informazioni necessarie per andare in barca in acque croate su Navigare in Croazia.

 

Culture Wall: mettici la faccia!

Per celebrare l’elezione di Derry-Londonderry a Citta della Cultura 2013, l’ufficio del Turismo Irlandese ha deciso di realizzare un’opera fuori dal comune.

Un muro della città sarà ricoperto da un incredibile mosaico formato dalle foto dei residenti della città e dei fan di tutto il mondo. Chiunque  può inviare la foto del proprio profilo Facebook per partecipare a questa spettacolare opera d’arte muraria.

Il Culture Wall, questo il nome dell’opera progettata dall’artista locale Domnall Starkie, sarà visibile anche on line prima di essere definitivamente eretta lungo la centrale Market St.

Tra tutti coloro che invieranno la loro foto sarà estratto  un magnifico viaggio per 2 persone  a Derry~Londonderry. Il premio include voli andata e ritorno, il soggiorno in Hotel (4 stelle) e una cena in un famoso ristorante della città. Il viaggio sarà completato con una visita guidata attorno alle mura della città e alla spettacolare Giant’s Causeway.

Per maggiori informazioni: Turismo Irlandese

Alto Adige: estate in maso

Avete mai pensato ad una bella vacanza in un maso dell’Alto Adige? L’estate è la stagione migliore per provare. Ci sono centinaia di sentieri che vi aspettano per favolose camminate nella natura, oppure potrebbe essere il momento buono per iniziare ad andare a cavallo o per scalare montagne pedalando sulla vostra mountain bike. Per i più pigri non mancano alberi sotto i quali leggere un buon libro, oppure antiche locande dove passare il tempo seguendo un corso di cucina contadina.
Per i più piccoli, poi, la festa è continua giocando con tutti gli animali, grandi e piccoli, della fattoria.
E se non potete proprio fare a meno di una vacanza balneare, i masi attrezzati con piscina naturale fanno al caso vostro, senza contare, naturalmente, che avete a disposizione numerosi laghetti di montagna e fiumi. Insomma una vacanza per tutti a prezzi contenuti. Se siete incuriositi da questa proposta in questo sito avete ben 1600 masi tra cui scegliere il vostro.

Vacanza in montagna: bici o wellness?

In tempo di giro d’Italia sono molti i tifosi delle due ruote che seguono con attenzione le tappe. Se sei un appassionato di ciclismo perché non approfittare dell’estate per ripercorrere le salite più famose del Giro come Stelvio, Gavia e Mortirolo?
L’Alpen Hotel di Bormio ha preparato un pacchetto dedicato proprio a voi.
Il pacchetto denominato “Estate in bici sulle vette alpine” è attivo dal 1 giugno al 30 settembre e comprende 4 pernottamenti in mezza pensione (con ricca colazione a buffet e cena a la carte), il libero accesso all’area benessere (sauna, bagno turco, idromassaggio, cascata di ghiaccio, doccia emozionale ed area relax) e tante altre piccole attenzioni per rendere il soggiorno il più piacevole possibile.
I percorsi in bici saranno effettuati con una guida in bicicletta e con un servizio “ammiraglia” (trasporto zaino, attrezzi e ricambi, rifornimento lungo la salita, recupero, assistenza). I prezzi partono da 275,00 € a persona.
E se i vostri accompagnatori non amano la bicicletta, potranno, comunque, divertirsi effettuando piacevoli e tranquille passeggiate oppure più impegnative escursioni nei dintorni dell’albergo, alla scoperta della Valtellina.

Se invece siete patiti del Wellness, il Natur Idyll Hochgall nella Valle Aurina (Alto Adige) vi propone 4 notti in ¾ pensione (prima colazione a buffet, spuntini pomeridiani inclusi le bibite del buffet, cena con menu a cinque portate con buffet d’insalata ed antipasti) con libero accesso in una attrezzata area wellness di ben 1300m2 con saune, bagni turchi, piscine interne/esterne, aree relax, prato e terrazza per prendere il sole. Naturalmente si può anche partecipare ad attività sportive e ad escursioni guidate. Prezzi a partire da 308€ a persona. L’offerta è valida da domenica a giovedi e dal 30 giugno al 18 luglio.

Vacanze su internet? Gli italiani dicono sì.

Una recente ricerca effettuata dall’istituto Redshift ha evidenziato che il 78% dei viaggiatori italiani utilizza Internet come mezzo principale per prenotare i propri viaggi. Dieci anni fa la percentuale raggiungeva solo l’11%, quali sono i motivi che hanno spinto così tante persone a scegliere il canale online? Per il 73% degli intervistati il motivo principale è il risparmio sul costo del viaggio. Infatti, per prenotare e scegliere l’offerta migliore, il 57% dei viaggiatori utilizza tra i due e i cinque siti web diversi passando molto tempo a confrontare le offerte e i giudizi e i feedback da parte di altri utenti ritenuti molto importanti per orientare la scelta ed è anche alta la percentuale (45%) di chi sceglie i convenienti pacchetti fly & drive oppure volo+hotel.
Le paure degli italiani che prenotano su internet sono soprattutto la possibilità di avere brutte sorprese dal viaggio cioè non trovare quello che cui si era aspettato dalle informazioni dei siti (37%) e la paura di frodi alla carta di credito (20%).

Una delle cose essenziali cui bisognerebbe fare attenzione quando si prenota on line è alla qualità ed affidabilità di chi fornisce il servizio. La nuova piattaforma “Dynamic Packaging” permette di prenotare pacchetti vacanze completi con la garanzia di uno delle più grandi compagnie aeree del mondo: la British Airways.

In occasione del lancio di questa nuova piattaforma, British Airways offre uno speciale sconto a chi prenoterà un viaggio con l’applicazione Dynamic Packaging entro il 30 Aprile. Chi sceglierà l’opzione volo + hotel riceverà uno sconto pari a €100 sull’importo totale acquistando tre o più notti a New York, Boston, Miami, Los Angeles, o San Francisco, oppure uno sconto di €50 se le notti saranno passate a Londra. Inoltre, chi prenoterà, nello stesso periodo, un’auto (minimo sette giorni / volo per almeno due passeggeri adulti) in una destinazione British Airways del Nord America otterrà uno sconto pari a €100. Tutte le offerte sono valide per viaggi precedenti al 31 agosto 2013.

Ponti di aprile: Ascoli e il salone del fritto misto

Piazza Arringo è la piazza più antica di Ascoli Piceno. E’ il cuore della città e il suo principale punto di ritrovo. E quando c’è qualche evento è pronta lì a fare da cornice con i suoi palazzi e le belle fontane.
In questo salotto medievale marchigiano dal 24 aprile al 1° maggio 2013 si raduna il meglio della frittura mondiale. Proprio così, volgarissimo ma irrinunciabile e succulento fritto misto. Abbinato alle migliori etichette di vino e birra artigianale. Una kermesse che è giunta (non unta!) alla sua nona edizione.

Fritto Misto - Ascoli PicenoSotto il grande tendone del Palafritto le padelle sono bollenti. E chi più ne ha più ne frigga: si comincia con la specialità del posto, le olive e i cremini all’ascolana, allargando poi l’orizzonte allo gnocco fritto emiliano, agli arancini, cannoli e panelle siciliane, che importa dolci o salati che siano, ai panzerotti del Salento, ai fiori di zucchina e i filetti di baccala laziali.
Quest’anno poi una gradita new entry: il panino col lampredotto, un’eccellenza gastronomica da intenditori. E chi non mangia le frattaglie peggio per lui.
Che c’entra il lampredotto con la frittura? C’entra, perchè fritto vuol dire anche cibo e cucine di strada. E per non farsi mancare nulla, la manifestazione ascolana vede anche una nutrita presenza di artisti dello street food internazionale che propongono assaggi di tempura giapponese, stuzzicanti ali di pollo piccanti, fish & chips e picarones, solo per citarne alcuni.
Moltissime le iniziative collaterali, con i laboratori, i corsi, le degustazioni, il mercatino e via friggendo.
Orari, programma e altre informazioni su: frittomistoall’italiana.it

Per gustare la manifestazione e indulgere ai piaceri del palato con la dovuta calma sarebbe opportuno fermarsi almeno una notte. E d’altra parte Ascoli è una cittadina di grande fascino, con un centro perfettamente conservato e piacevoli paesaggi nei dintorni, quindi vale senz’altro la visita.
Ampia la scelta di hotel, più o meno distanti dal centro. Tra tutti, come non segnalare Palazzo dei Mercanti, un albergo di charme a pochi passi da piazza Arringo, che dispone anche di una piccola spa interna.

Un pernottamento a Londra o a New York in omaggio con British Airways

Una nuova offerta dalla conpagnia di bandiera britannica British Airways.
Prenotando volo e hotel su ba.com, in regalo un pernottamento gratuito in un hotel di Londra o New York.
b747-400Londra gli alberghi tra cui scegliere per la notte gratis sono i seguenti: 3* Astons Apartments, 3* Royal National, 3* President, 4* Hilton London Docklands, 4* Kensington Close e4* Holiday Inn Kensington Forum mentre per New York si può scegliere tra: 3.5* Metro, 3* Park South, 3* New Yorker e 3.5* Affinia Manhattan.
Non è previsto un numero minimo di notti, quindi chi vuole può fermarsi anche solo una notte e, di conseguenza, pagare solo il volo. Potrebbe essere una buona idea per un veloce week-end a Londra.
Maggiori informazioni sulle condizioni dell’offerta e per prenotare consultate il sito della British Airways.

Croazia estate senza confini

Il 1° luglio 2013 la Croazia diventerà il 28imo stato dell’Unione Europea. Perciò, a partire dalla prossima estate, le località di mare più belle e più vicine all’Italia, come l’Istria o le isole dalmate, diventeranno ancora più accessibili. All’atto pratico cosa cambia per i turisti?
Innanzi tutto code più corte in frontiera: si passera il confine Slovenia / Croazia con un unico controllo congiunto di documenti e spariranno i doganieri.

Vacanze in Croazia

 Le telefonate a casa con il cellulare costeranno molto di meno, perchè le tariffe di roaming (che finora arrivavano a costare fino a 2euro al minuto) saranno adeguate ai massimali europei. Anche al bar o al ristorante dovremmo trovare prezzi più convenienti; le tariffe dovrebbero scendere di circa il 15%, in ragione della corrispondente diminuzione dell’aliquota IVA croata.
Entrare in Europa non vuol dire però entrare nell’euro. La moneta rimane la stessa, si paga sempre in kune, perciò la Croazia sarà ancora uno dei posti più economici dove andare in vacanza.

Il frastagliato litorale croato, lungo oltre 5000 km senza contare isole e isolette, offre un mare ancora molto pulito, fondali trasparenti e vegetazione mediterranea che si spinge fino a riva. Qui l’intera giornata si passa al mare, le spiagge sono quasi tutte libere quindi la maggior parte dei turisti sceglie il soggiorno fai da te, in appartamento presso i locali.
Vacanze in Croazia
Il risparmio è notevole, soprattutto per una vacanza in famiglia o con un gruppo di amici, ma non è tutto qui. L’appartamento ti regala spazio, comodità e quella libertà di muoverti e di organizzarti la giornata che nessun albergo o pensione può garantire.
Il modo più semplice per affittare un appartamento è quello di contattare direttamente il proprietario via mail e sperare che parli italiano o almeno un po’ di inglese, il che è abbastanza probabile. Partire senza prenotazione e cercare posto una volta arrivati è ancora una soluzione possibile, ma solo in bassa stagione.

Chi invece vuole andare sul sicuro e cerca una casa vacanza di qualità, ben arredata e dotata di tutto il necessario (lenzuola, stoviglie, frigorifero, TV, internet, ecc) può sfogliare il catalogo on line di House Trip, il sito che incrocia le richieste dei vacanzieri con le offerte dei proprietari di casa garantendo un sistema di pagamento sicuro. E per orientarsi nel vasto elenco di appartamenti in affitto ci sono le recensioni di chi ci è già stato.

Disneyland Paris: è qui la festa?

A Disneyland Paris si festeggia ancora il 20° anniversario del parco. Per l’occasione molte offerte speciali attendono i visitatori. Per chi prenota entro il 15 aprile 2013, per viaggi da fare tra il 31 marzo e il 7 novembre 2013, può usufruire di un’eccezionale offerta che comprende uno sconto del 20% e in più i bambini sotto i sette anni non pagano!
L’offerta prevede un pacchetto soggiorno a partire da 3 giorni/2 notti in uno degli hotel Disney e il bimbo non paga, oltre al pernottamento e all’ingresso nei parchi, neppure il viaggio in aereo con Alitalia o Air France oppure in treno con TGV.

E se quest’offerta non fa per voi, sul sito potrete trovare altre occasioni come lo sconto del 30% per alcune determinate date, offerte speciali per voli e per il treno veloce per Parigi, offerte di mezza pensione o pensione completa che possono farvi risparmiare fino al 15% sui pasti, altre offerte prevedono un pernottamento e un ingresso ai parchi gratuiti ogni persona potrà trovare quella che meglio si adatta alle proprie esigenze.

I festeggiamenti del 20°anniversario continueranno fino al 30 settembre. Tra le attrazioni speciali lo spettacolo notturno Disney Dreams che vi farà rimanere a bocca aperta con la sua esplosione di magiche storie, luci, laser e fontane e con un Peter Pan che volteggia nel cielo e l’esclusiva e frizzante parata in musica che vi farà ballare insieme ai famosi personaggi Disney. Inoltre potrete passare momenti indimenticabili nel curiosare dietro le quinte del parco, per ammirare e fotografare costumi e oggetti di scena e di magia. E’ per finire in bellezza, tutti a salutare lo speciale trenino del 20°anniversario tutto luci e vivaci colori.

Voli Roma Milano, guerra dei prezzi

Evviva la concorrenza quando è dalla parte dei consumatori. In questo caso dei viaggiatori.
Qualche giorno fa la compagnia britannica EasyJet ha debuttato sulla Roma-Milano, la tratta più redditizia d’Italia, da sempre monopolio Alitalia. Parliamo di Milano città e cioè aeroporto di Linate, non di Malpensa o di Orio al Serio, dove le compagnie low cost – Ryanair e la stessa EasyJet – si erano già aggiudicati gli slot disponibili. Chi viaggia tra Roma e Milano, soprattutto se si sposta per lavoro, non vuole atterrare in un aeroporto che dista un’ora e più di autobus dal centro.
Airbus 319 Alitalia - Common Creative CCL  3.0, author: Universe876
Per Alitalia è stato un duro colpo. Le tariffe EasyJet, che partono da 29,75 euro a tratta tasse incluse, potrebbero far perdere all’ex compagnia di bandiera una larga fetta di clientela.
Per tutta risposta Alitalia rilancia la sua offerta speciale: “Con la tariffa Easy Basic di 89 euro andata e ritorno – sottolineano dalla compagnia – sono inclusi banchi check-in, biglietterie e gate di imbarco riservati, fast track per i controlli di sicurezza, un bagaglio in stiva, il servizio di catering e distribuzione di quotidiani a bordo e fino a 1.000 miglia del programma MilleMiglia Alitalia”.
E poi c’è la frequenza: nelle ore di punta, al mattino presto e alla sera, Alitalia garantisce un volo ogni 15 minuti, per un totale di circa 60 collegamenti giornalieri nei giorni feriali.

Basteranno queste soluzioni di viaggio a battere la concorrenza? Intanto godiamoci gli effetti positivi della guerra dei prezzi.
I voli EasyJet sono operativi dal 25 marzo ma si va a regime dall’8 aprile, con cinque voli gionalieri durante la settimana lavorativa, qualcuno di meno durante il weekend. E poi ci sono sempre Italo e Freccia Rossa, che in tre ore ti portano da una città all’altra. Chissà, magari ci attende qualche bella sorpresa anche sul prezzo dei treni.