All Posts Tagged With: "birra"

Una pinta per brindare ad Arthur Guinness

Tutti al pub il prossimo 27 settembre. Con gli amici di sempre e una ricca pinta di Guinness.
Certo, il posto ideale per festeggiare la quarta edizione dell’Arthur Guiness Day è l’Irlanda, ma se proprio non è possibile regalarsi un lungo weekend a Dublino e dintorni ci sono centinaia di locali in tutto il mondo, anche in Italia, che propongono brindisi e tanta buona musica nel giorno dedicato alla mitica birra scura.

L’Arthur Guinness Day è un grande appuntamento musicale, nato per celebrare chi si distingue per la propria audacia, proprio come fece ai primi dell’ottocento il noto mastro birrario di Dublino. Grazie al fondo creato da Guinness, una quarantina almeno di imprenditori sociali, sparsi in tutto il mondo, hanno avuto una opportunità in più. Ed è sempre grazie a questo fondo che si organizzano una serie di concerti dal vivo, che quest’anno coinvolgeranno 55 diversi paesi del mondo.

Il clou della festa non può essere però che a Dublino. Una miriade di artisti e centinaia di concerti gratuiti in tutta l’Irlanda attendono chi avrà l’occasione di visitare la magica isola nelle prossime settimane. L’elenco degli eventi è disponibile sul sito Guinness.com
Se però volete trovar posto al Gravity Bar, il pub panoramico situato all’ultimo piano di casa Guinness (Guinness Storehouse) prenotate da subito la visita, perché l’ Arthur Guinness Day richiama moltissimi turisti. In alto i calici, o meglio le pinte, ma con moderazione.

Dublino a tutta birra. Bavaria porta la Formula 1 in centro città

Domenica 3 giugno, Dublino sarà la sede del famoso Bavaria City Racing, la gara automobilistica promossa da Bavaria – birrificio olandese indipendente tra i leader nel mercato internazionale della birra – nella quale piloti professionisti si sfidano tra le vie delle principali città del mondo trasformate per l’occasione in grandi circuiti automobilistici. Nata nel 2006, dopo Rotterdam e Mosca, questa corsa incredibile approderà quest’anno per la prima volta nella capitale Irlandese.
Bavaria
L’evento prevede il coinvolgimento di alcuni tra i brand automobilistici più rinomati, da Lotus Renault a Ferrari e la partecipazione dei migliori team a livello internazionale: a Dublino gareggerà tra gli altri il team Vodafone McLaren-Mercedes. I due famosi piloti della scuderia, Jenson Button e Lewis Hamilton, si sfideranno per le vie della città irlandese assicurando una corsa mozzafiato che partirà dal Convention Center Dublin per raggiungere il traguardo al Conference Centre. Il percorso toccherà alcune delle principali strade della capitale irlandese, tra cui D’Olier Street e Dame Street, costeggiando il rinomato Trinity College e attraversando lo storico O’Connell Bridge.

Bavaria City Racing è un evento pubblico gratuito e offre l’opportunità unica di vedere da vicino le macchine di Formula 1 guidate da alcuni dei piloti più noti al mondo: basti pensare che le precedenti edizioni hanno visto la partecipazione di personalità del calibro di Fernando Alonso, David Coulthard Jarno Trulli e Giancarlo Fisichella.

Peer Swinkles, membro del consiglio direttivo di Bavaria, afferma “Dopo 10 edizioni di successo a Rotterdam e Mosca, siamo orgogliosi di annunciare l’imminente arrivo della Formula 1 a Dublino. Bavaria City Racing è un evento unico nel suo genere e negli anni è diventato un must per gli appassionati di tutto il mondo. La Formula 1 diventa così accessibile al pubblico che, in linea con il perfetto stile Bavaria, potrà godersi gratuitamente lo spettacolo”.

Chicane e sorpassi al cardiopalma animeranno per una giornata il centro della capitale irlandese che, per l’occasione, si preparerà ad accogliere circa 150.000 spettatori, tra curiosi e appassionati.

Comunicato stampa – Noesis Comunicazione

A tutta birra

O’zapft is! Che inizino le feste, è spillato! E’ il sindaco di Monaco, che pronunciando questa frase in dialetto bavarese, apre il primo barile di birra con un colpo di martello e dà il via al più noto spettacolo turistico di tutta la Germania; l’Oktober fest, la festa della birra. Se non ci siete mai andati, avete tempo fino al 4 ottobre.

L’edizione di quest’anno celebra il bicentenario del grande evento, nato il 12 ottobre 1810 in occasione del matrimonio tra il principe Ludwig di Baviera e la principessa Teresa di Sassonia; i festeggiamenti per le nozze si tennero in un grande prato, all’epoca fuori città, e che da allora è chiamato Theresienwiese, prato di Teresa.
Ed è qui che si svolge ancora oggi, sotto i grandi tendoni allestiti dai sei produttori storici di birra di Monaco di Baviera in un terreno di 60 ettari, a sud-ovest del centro, poco lontano dalle stazione U Bahn Theresienwiese.

L’appuntamento, che attira ogni anno più di sette milioni di visitatori, italiani al secondo posto, è da non mancare per chi ama le baraonde: birra a volontà ma anche montagne di carne e di salsicce e molti spettacoli folcloristici e musicali.
Il boccale standard, chiamato mass (die Maß) è da un litro, ed è facile quindi passare la soglia e unirsi ai canti a squarciagola e allo spirito della festa; d’altra parte chi partecipa non si preoccupa certo di qualche chilo di troppo e nemmeno si scandalizza davanti ad una sbornia collettiva, che coinvolge i bavaresi ma anche persone di tutte le nazionalità.
Attenzione, da quest’anno entra in vigore il divieto di fumo nei tendoni: quindi sì al mangiare e bere fino all’ingordigia, ma no al tabacco.

Dopo Berlino, Monaco è senza dubbio la città più interessante e vivace della Germania ma, attenzione, trovare alloggio durante l’Oktoberfest non è impresa facile.

Questo sito web utilizza i cookie per monitorare gli accessi e la condivisione dei contenuti e altri cookies di terze parti. Premendo OK o compiendo una qualunque azione all’interno del sito ne accetti il loro utilizzo.

Privacy Page