All Posts Tagged With: "emirates"

Voli: le novità dei prossimi mesi

Molte novità  sono previste nei cieli nei prossimi mesi.

Iniziamo con Air Transat. La compagnia canadese ha annunciato per la prossima primavera nuovi collegamenti tra l’Italia e Toronto e Montreal; in particolare per Montreal saranno attivati 6 voli settimanali da Roma ed uno da Venezia mentre per Toronto i voli saranno 5 da Roma, 2 da Venezia ed uno da Lamezia. I prezzi dovrebbero essere sempre convenienti come nella tradizione della compagnia.

Tra pochi giorni, invece, sarà più facile raggiungere il paradiso tropicale di Mauritius grazie ai 3 nuovi voli settimanali di Emirates. Il nuovo servizio, disponibile dal 2 dicembre, prevede 2 voli giornalieri tra Dubai e Mauritius tutti effettuati con Boeing 777, all’insegna del confort e della sicurezza.

La Turkish Airlines invece ha deciso di puntare su Genova. La compagnia di Istanbul ha iniziato i collegamenti con il capoluogo ligure solo nel giugno del 2011 con 4 voli settimanali divenuti presto 5. Dal prossimo giugno l’offerta sarà ulteriormente potenziata con due nuovi collegamenti.

Buone nuove anche in Sicilia. A partire dal 31 marzo, dopo tre anni di sospensione dei voli, Palermo sarà nuovamente collegata a Bruxelles grazie alla compagnia belga Brussels Airlines, mentre dal 6 dicembre da Catania si potrà volare a Venezia, due volte al giorno, con AirOne.

Easyjet entra nel programma Skywards di Emirates

Non è usuale un accordo commerciale tra una grande compagnia di linea e un vettore low cost ma da ieri, 6 novembre, EasyJet è entrata nel programma di fidelizzazione Skywards di Emirates.
I membri di Skywards potranno utilizzare le proprie miglia anche per acquistare voli EasyJet.
Il numero di miglia dipenderà dalla lunghezza del volo e dall’anticipo con cui viene effettuata la prenotazione. Il minimo necessario è comunque 7.500 a tratta.
Come offerta lancio Emirates rimborserà le miglia, con il limite di 25.000, alle prime trenta prenotazioni effettuate su voli EasyJet.

Thierry Antinori, Emirates Executive Vice-President, Passenger Sales Worldwide, ricordando che circa il 31% dei passeggeri che volano Emirates risiede in Europa, ha dichiarato: “ la partnership con EasyJet è stata una scelta ovvia per Emirates” e, in effetti, il vettore low cost inglese, secondo in Europa per importanza, con le sue 600 rotte che collegano oltre 130 aeroporti di trenta paesi, offrirà un’ampia scelta di destinazioni ai clienti del vettore di Dubai.

Voli a metà prezzo, soggiorno e divertimento gratis per i bambini a Dubai

Si chiama Summers Smiles a Dubai ed è la proposta di Emirates dedicata alla famiglia: due bambini, accompagnati da due adulti paganti, volano a tariffa dimezzata e hanno diritto a soggiorno e pasti gratuiti presso gli hotel e i punti aderenti. Possono usufruire della promozione, che è valida fino al 30 settembre, i bambini fino a 12 anni d’età. I figlioli, inoltre, entrano gratis in tutte le principali attrazioni di Dubai. E qui l’elenco è davvero lungo, perché questa città, che va famosa per lo shopping, ha molto da offrire anche ai più piccoli.

Cominciamo con i parchi acquatici. Il Wild Wadi Water Park, con i suoi cinque ettari di piscine e una trentina di entusiasmanti attrazioni, tra cui i simulatori di surf o uno scivolo dove si toccano gli 80 km/h, è il principale parco acquatico di Dubai ed è uno spazio dove figli e genitori possono giocare e divertirsi in tutta sicurezza.
Ingresso gratuito per i bambini fino a 12 anni anche all’Aquaventure, un parco acquatico progettato in modo da poter provare tutte le attrazioni senza dover mai uscire dall’acqua. C’è anche una spiaggia privata e, per i più avventurosi, la possibilità di nuotare vicino agli squali.

Altre avventura acquatiche che rientrano nella promozione sono il Dolphinarium e il Dubai Aquarium & Underwater Zoo, una struttura d’avanguardia che ospita oltre 33.000 animali marini e si può esplorare attraverso la galleria panoramica ma anche dalla superficie, a bordo di imbarcazioni dal fondo trasparente.
Poi c’è Sega Republic, al secondo piano del Dubai Mall, che farà letteralmente impazzire gli appassionati di videogiochi. Oppure un più tradizionale giro sul Big Bus Day Tour, l’autobus a tetto scoperto che attraversa tutta la città o ancora il Palm Jumeirah Monorail, per godersi l’insolito spettacolo delle isole artificiali a bordo di una monorotaia sopraelevata.

E se fa troppo caldo niente paura: rifugiatevi nell’Ice Rink di Dubai una pista di pattinaggio su ghiaccio di dimensioni olimpioniche, o nel famosissimo Sky Dubai, con le sue piste giganti e la neve vera. Allo Snow Park ci sono attrezzature e aree giochi dedicate ai bambini, che sono attentamente sorvegliati da incaricati specializzati mentre i genitori si cimentano nelle attività più impegnative.
Queste sono solo alcune delle attrazioni comprese nell’offerta Emirates pensata per passare una vacanza di puro divertimento a Dubai per tutta la famiglia.

Attenzione alle nuove norme per la carta d’identità e per il passaporto per chi viaggia con i figli minorenni.

zx_it_destination3_468x60

Nuovi voli Emirates per le Seychelles

La compagnia aerea Emirates, di recente eletta “Airline of the Year 2011′ per il forte impegno dedicato alla sicurezza e all’eccellenza operativa, introduce altri tre voli settimanali sulla rotta Dubai-Mahè.
Dal 28 marzo 2011 i voli settimanali per le isole Seychelles passeranno da sette a dieci: un incremento importante, che offrirà maggiore flessibilità anche ai viaggiatori italiani che intendono partire per un vacanza da sogno in questo splendido arcipelago.

Secondo quanto si apprende da un comunicato dell’ufficio turistico delle Seychelles, i nuovi voli saranno introdotti in occasione del lancio della campagna “Connettiamo il mondo con le Seychelles”, che tra le tante attività di marketing comprende, tra l’altro, pacchetti speciali per viaggi nelle isole.

Emirates si conferma ancora una volta una delle compagnie aeree più dinamiche del momento, capace di offrire tariffe competitive e un elevato livello di comfort anche ai passeggeri che viaggiano in classe economica. Non a caso Dubai si è trasformato in un hub di livello mondiale.

Le Seychelles, un paradiso di oltre 100 isole sparse nell’oceano Indiano, possono vantare alcuni tra i paesaggi più suggestivi e più fotografati al mondo: spettacolari anse di sabbia bianca, lagune trasparenti e massi di granito fanno da contraltare ad una vegetazione tropicale lussureggiante.

Le temperature medie oscillano tra 24° e 30°; le piogge sono più frequenti da dicembre a fine marzo, ma lasciano presto il posto a schiarite. I mesi meno piovosi sono invece giugno, luglio e agosto. Aprile e maggio sono particolarmente indicati per una vacanza alle Seychelles: il tempo è soleggiato e asciutto e il mare calmo e limpido, ideale per praticare lo snorkeling e fare immersioni.

zx_it_destination3_468x60

Il primo Airbus A380 è atterrato oggi a Malpensa

E’ atterrato oggi a Milano il nuovo Airbus A380 di Lufthansa. E’ il più grande aereo di linea mai costruito e per la prima volta lo vediamo in un aeroporto italiano.
Al suo arrivo, il “Città di Francoforte” e il suo equipaggio sono stati accolti dalle autorità lombarde, che hanno colto l’occasione per sottolineare le capacità dell’aeroporto milanese e le sue potenzialità. Con un’apertura alare di 80 metri e un altezza di oltre 24 metri, quanto un palazzo di sei piani, il gigante dei cieli richiede infrastrutture adatte a tali dimensioni, che non tutti gli aeroporti possono garantire.

L’Airbus A380 ha una fusoliera che lo rende immediatamente riconoscibile. La cabina ha un doppio ponte, quello superiore di quasi 48 metri e l’altro, inferiore, che sfiora i 50 metri per uno spazio complessivo che, a seconda della configurazione, può ospitare comodamente tra i 525 e gli 853 passeggeri.
Progettato e costruito seguendo le più moderne tecnologie, con un occhio attento all’ambiente e al risparmio energetico, l’A380 è più silenzioso e consuma il 20% di carburante in meno rispetto ai suoi concorrenti, riducendo quindi le emissioni di CO2 in atmosfera.

Quello di oggi è stato un volo di addestramento; l’aereo del vettore tedesco ripartirà stasera stessa per la Germania. Il 29 luglio è previsto invece il primo volo commerciale con passeggeri a bordo: sarà un volo speciale di Emirates, che partirà da Milano Malpensa in occasione della presentazione della nuova maglia del Milan.
Il primo volo commerciale di un A380 lo ha effettuato la Singapore Airlines nel 2007

Emirates: confort, tariffe vantaggiose e rispetto per l’ambiente

La storia di Emirates inizia il 25 ottobre 1985, quando con due soli aerei partirono i primi collegamenti da Dubai. In soli 25 anni la compagnia è diventata uno dei leader mondiali del trasporto aereo con una flotta di 137 aerei, tra le più moderne al mondo, che raggiungono oltre 100 destinazioni in 60 paesi.

Malgrado la rapida crescita, Emirates ha continuato a privilegiare la qualità alla quantità. Ne è un esempio l’attenzione che la compagnia ha per l’ambiente.
Nella scelta degli aeromobili, Emirates ha privilegiato l’airbus A380, considerato uno degli aerei tecnologicamente più avanzati dal punto di vista ambientale. L’efficienza di questo mezzo consente il trasporto di passeggeri con un consumo di carburante, e quindi di emissioni in atmosfera, molto ridotto; le versioni ordinate da Emirates consumeranno 3,1 litri ogni 100km/passeggero, cioè un consumo paragonabile a quello di una normale autovettura. E’ poi curata con attenzione la pianificazione dei voli che segue, con avanzati sistemi elettronici, le rotte più convenienti ed economiche. Con questo sistema si può arrivare a risparmiare, in un solo volo da Dubai a Sydney, oltre 8 tonnellate di carburante, con una riduzione di emissione di CO2 di quasi 7.000kg.

Ma non è tutto. Emirates ha avviato la realizzazione di diversi progetti di turismo eco compatibile.
A Dubai, in collaborazione con il governo, Emirates ha sviluppato la Dubai Desert Conservation Reserve (DDCR), il più grande parco naturale del paese, all’interno del quale si trova la struttura eco-compatibile Al Maha Resort & Spa. Tutti gli incassi che derivano dalla DDCR sono destinati alla conservazione e alla cura della flora e fauna locali.
In Australia, Emirates ha realizzato, in un’area di 1600 ettari, il Wolgan Valley Resort & Spa, uno dei primi resort eco-compatibili australiani.
Alle Seychelles, la compagnia sta sviluppando il Cap Ternay Resort & Spa, un progetto che prevede molteplici iniziative ambientali, inclusa la creazione di una riserva marina.
In ognuna di queste strutture saranno utilizzati energia solare, materiali e attrezzature eco-compatibili e prodotti biodegradabili, sicuri dal punto di vista ambientale. Saranno inoltre eseguiti interventi di riforestazione e di protezione delle specie a rischio.

Naturalmente, Emirates rivolge particolare cura e attenzione anche ai suoi passeggeri e il livello di confort dei suoi aeromobili è tra i più elevati.
Numerose anche le offerte di tariffe speciali. Fino al 22 luglio si può volare da Milano, Roma o Venezia a Mauritius a partire da solo 770€ a/r; per andare a Sidney le tariffe partono da solo 1065€ a/r.
Altre interessanti offerte di voliper Dubai, Johannesburg, Teheran, Giacarta, Hong Kong e Kuala Lumpur sono disponibili sul sito della compagnia.