All Posts Tagged With: "formula 1"

Vola Qatar e vinci la formula 1 in Malesia

Se hai sempre pensato di visitare la Malaysia e sei un appassionato di automobilismo non perdere questa offferta straordinaria.
Se voli con Qatar Airways con destinazione Kuala Lumpur nel periodo del Gran Premio di Formula 1 della Malesia, che si terrà a Sepang dal 22 al 24 marzo 2013, Qatar Airways in collaborazione con l’Ente del Turismo della Malesia ti offre il biglietto d’ingresso al circuito di Sepang!
Una volta acquistato il volo per ottenere l’ingresso al circuito di Formula 1 devi inviare la copia del biglietto, ricevuta via e-mail, all’Ente del Turismo della Malesia di Milano al seguente indirizzo, info@turismomalesia.it, e, per ogni biglietto Qatar Airways per Kuala Lumpur, riceverai un ingresso gratuito al circuito.
Le tariffe Qatar Airways per Kuala Lumpur sono estremamente vantaggiose e partono da 675€ in Economy e da 2429 in Business.
Kuala Lumpur, la capitale della Malaysia è una metropoli dalla vita vivace dove si può passare piacevolmente qualche giorno giorno di vacanza. Una città dove la modernità non ha soffocato il fascino degli edifici storici e dei luoghi di culto e dove le meravigliose architetture malesi, cinesi e indiane si fondono con i grattacieli e le vie dello shopping.
Sul portale PaesiTropicali.com trovate maggiori informazioni sulla Malaysia

Dublino a tutta birra. Bavaria porta la Formula 1 in centro città

Domenica 3 giugno, Dublino sarà la sede del famoso Bavaria City Racing, la gara automobilistica promossa da Bavaria – birrificio olandese indipendente tra i leader nel mercato internazionale della birra – nella quale piloti professionisti si sfidano tra le vie delle principali città del mondo trasformate per l’occasione in grandi circuiti automobilistici. Nata nel 2006, dopo Rotterdam e Mosca, questa corsa incredibile approderà quest’anno per la prima volta nella capitale Irlandese.
Bavaria
L’evento prevede il coinvolgimento di alcuni tra i brand automobilistici più rinomati, da Lotus Renault a Ferrari e la partecipazione dei migliori team a livello internazionale: a Dublino gareggerà tra gli altri il team Vodafone McLaren-Mercedes. I due famosi piloti della scuderia, Jenson Button e Lewis Hamilton, si sfideranno per le vie della città irlandese assicurando una corsa mozzafiato che partirà dal Convention Center Dublin per raggiungere il traguardo al Conference Centre. Il percorso toccherà alcune delle principali strade della capitale irlandese, tra cui D’Olier Street e Dame Street, costeggiando il rinomato Trinity College e attraversando lo storico O’Connell Bridge.

Bavaria City Racing è un evento pubblico gratuito e offre l’opportunità unica di vedere da vicino le macchine di Formula 1 guidate da alcuni dei piloti più noti al mondo: basti pensare che le precedenti edizioni hanno visto la partecipazione di personalità del calibro di Fernando Alonso, David Coulthard Jarno Trulli e Giancarlo Fisichella.

Peer Swinkles, membro del consiglio direttivo di Bavaria, afferma “Dopo 10 edizioni di successo a Rotterdam e Mosca, siamo orgogliosi di annunciare l’imminente arrivo della Formula 1 a Dublino. Bavaria City Racing è un evento unico nel suo genere e negli anni è diventato un must per gli appassionati di tutto il mondo. La Formula 1 diventa così accessibile al pubblico che, in linea con il perfetto stile Bavaria, potrà godersi gratuitamente lo spettacolo”.

Chicane e sorpassi al cardiopalma animeranno per una giornata il centro della capitale irlandese che, per l’occasione, si preparerà ad accogliere circa 150.000 spettatori, tra curiosi e appassionati.

Comunicato stampa – Noesis Comunicazione

Abu Dhabi, passione sportiva

Mancano ancora diversi mesi al Gran Premio di Formula 1 di Abu Dhabi, ma è già ora di prenotare se si vuole aggiudicarsi un posto in tribuna. E’ aperta infatti la vendita dei biglietti per la kermesse sportiva, che si terrà nell’avveniristico circuito di Yas Marina dal 2 al 4 novembre 2012.

Non contenti di aver già superato ogni possibile record turistico, negli Emirati Arabi qualsiasi occasione è buona per attrarre più visitatori. E quale migliore attrazione di un Gran Premio di Formula 1?
Tra le novità del 2012 segnalate dagli organizzatori, in collaborazione con la pluripremiata compagnia aerea di bandiera Etihad Airways, ci sono una serie di interessanti pacchetti weekend, che includono i biglietti per la corsa, volo, hotel e diverse altre opzioni per organizzare il tempo libero in città. Le proposte per divertirsi sono diverse e personalizzate: per lui, per lei e per l’intera famiglia.
Chi prenota i biglietti per il Gran Premio di Abu Dhabi entro il 31 maggio 2012 ha diritto ad uno sconto del 20%; un posto in tribuna per assistere alla corsa e alle prove del sabato costa circa 410 dollari.

Inoltre, i possessori del biglietto del Gran Premio possono usufruire del programma di intrattenimento nelle aree Oasis situate dietro le tribune nonché dei concerti del dopo corsa. Negli anni scorsi ci sono stati Paul McCartney, Beyoncé, Kings of Leon, Aerosmith, Britney Spears; e anche se non sono stati ancora resi noti i nomi di questa edizione non può che trattarsi di grandi protagonisti del rock e dello spettacolo.
La musica chiude in bellezza una serata speciale: perché qui sul tracciato di Yas Marina le monoposto iniziano a correre al tramonto e finiscono quando è buio, sotto la luce dei riflettori.

Il tracciato di Abu Dhabi è stato realizzato su Yas Island, isola artificiale e polo turistico a poca distanza dal centro città, che oltre alla pista ospita diversi hotel super lusso, grandiosi centri commerciali, campi da golf, yacht club e parchi divertimento, uno dei quali, il Ferrari World, dedicato al Cavallino Rampante.

Yas Marina attrae turisti tutto l’anno; e quando non viene utilizzato per le gare sportive lo stesso tracciato diventa un’attrazione. Da un paio d’anni è infatti attiva una scuola di guida agonistica che offre agli appassionati delle monoposto emozioni che mai avrebbero sognato di provare.
Si va da un corso di pilotaggio della durata di tre giorni ad un giro di pista, lanciati a più di 300 km orari su un bolide sportivo modificato per accogliere un passeggero. Levarsi il capriccio costa oltre 2.000 euro ma vuoi mettere l’esperienza di vestirsi come un vero pilota, entrare nella vettura e imboccare poi il circuito? A dir poco inebriante, anche se a guidare è un altro.

Questo sito web utilizza i cookie per monitorare gli accessi e la condivisione dei contenuti e altri cookies di terze parti. Premendo OK o compiendo una qualunque azione all’interno del sito ne accetti il loro utilizzo.

Privacy Page