All Posts Tagged With: "hotel"

All inclusive di lusso? Sì, ma solo in famiglia o con gli amici

E’ un soggiorno tutto compreso. Ma rispetto al classico “pacchetto” da agenzia è cosa ben diversa. Ecco un esempio.

Location: Manuel Antonio, uno dei parchi nazionali più conosciuti del Costa Rica. Piace perchè è circondato da una spiaggia incantevole (numero 1 in centroamerica, 2013 Trip Advisor People’s Choice awards). Piace perchè è pieno zeppo di scimmie cappuccine, quelle con la coda lunga e la papalina. Ma piace soprattutto perchè è facile da visitare, con la sua vasta scelta di servizi turistici tutti a portata di mano. Insomma Manuel Antonio è un piccolo concentrato di natura tropicale, ancora esuberante e selvaggia, seppure addomesticata quel tanto che basta a rendere serena e confortevole la vita del turista.

 Costa Rica Scimmia Cappuccino  © P.L.Paolini

Il resort: molti anni fa si chiamava Villa Pelicano, e già allora era un posticino niente male anche se un po’ rustico. Oggi è il VP Private Resort Manuel Antonio. Parliamo di una grande villa ocean view di otto stanze e due ettari di giardino pieno di manghi e fiori tra cui svolazzano colibrì e farfalle taglia XXL.
L’accoglienza è in mano a uno staff altamente qualificato: il concergie, l’uomo tuttofare che durante il tuo soggiorno è lì apposta per assecondare ogni desiderio, ti porta subito a fare un giro con il buggy, per mostrarti i principali punti di interesse di Manuel Antonio e dintorni. Il giardiniere, Jorge, quando ti vede arrivare, taglia un cocco lo infilza con la cannuccia e te lo offre. Lo chef, lui invece verrà a trovarti per chiederti cosa preferisci mangiare a cena, per capire i tuoi gusti e consigliarti qualche piatto della cucina locale. A te non resta che sederti a tavola e goderti le mille sfumature del tramonto.

A Manuel Antonio è la foresta a dare la sveglia del mattino. Il concerto comincia sommesso alle prime luci dell’alba, piano piano si arricchisce di voci e suoni fino a diventare un vero e proprio schiamazzo, cui partecipano volatili di ogni genere e specie ma anche scimmie urlatrici e qualunque altro essere vivente dotato di un’ugola.
La villa si trova sulle pendici delle colline attorno al parco, in posizione elevata rispetto al mare; da qui, la vista spazia a 180 gradi e abbraccia una cinquantina di miglia di costa del Pacifico. Ma è già ora di colazione, e la tavola è apparecchiata sotto un grande albero di mango.

Villa Pelicano può ospitare fino a 22 persone ed è il posto ideale per famiglie numerose o gruppi di amici che viaggiano insieme. Più si è meno si spende, ma per affittarla, anche solo in parte, bisogna essere almeno in 8. I prezzi? Quattro camere doppie a partire da 5.000 USD a settimana, compresi concierge e personal chef. Molto meno di una vacanza a Cortina.

Le vacanze 2013 degli italiani

Un sondaggio effettuato dal famoso portale Hotels.com, leader nella prenotazione alberghiera online, svela dove passeranno le vacanze i nostri connazionali.

Secondo il sondaggio il 74% dei vacanzieri sceglierà il mare mentre solo il 5% visiterà le città d’arte. Il 56% degli intervistati rimarrà entro i confini nazionali mentre gli amanti delle vacanze all’estero si concentreranno principalmente in Europa (72%) ed in Asia (21%).  Per il 60% delle persone la vacanza durerà meno di due settimane ma ci sono alcuni fortunati (10%) che potranno usufruire di un intero mese di pausa dal lavoro.

In vacanza amiamo stare comodi sarà per questo il 36% degli italiani preferisce alloggiare in hotel (per lo più a 3 o 4 stelle) e solo il 2% decide per il campeggio.  Sempre secondo il campione intervistato, la cifra messa in bilancio per le vacanze rimarrà, sostanzialmente, la stessa dello scorso anno. Oltre il 50%, comunque,  prevede di spendere meno di 1000€ e solo l’8% è disposto a spendere oltre 2000€.

Ma qual’è il viaggio dei sogni degli italiani? Per il 32% si realizza con un viaggio relax in un’isola lontana, il 30% sogna un lussuoso soggiorno in un resort ed un altro 30%, invece, è alla ricerca del viaggio all’avventura in un paese esotico.

Un pernottamento a Londra o a New York in omaggio con British Airways

Una nuova offerta dalla conpagnia di bandiera britannica British Airways.
Prenotando volo e hotel su ba.com, in regalo un pernottamento gratuito in un hotel di Londra o New York.
b747-400Londra gli alberghi tra cui scegliere per la notte gratis sono i seguenti: 3* Astons Apartments, 3* Royal National, 3* President, 4* Hilton London Docklands, 4* Kensington Close e4* Holiday Inn Kensington Forum mentre per New York si può scegliere tra: 3.5* Metro, 3* Park South, 3* New Yorker e 3.5* Affinia Manhattan.
Non è previsto un numero minimo di notti, quindi chi vuole può fermarsi anche solo una notte e, di conseguenza, pagare solo il volo. Potrebbe essere una buona idea per un veloce week-end a Londra.
Maggiori informazioni sulle condizioni dell’offerta e per prenotare consultate il sito della British Airways.

In vacanza con Venere

Correva l’anno 1995 quando dall’ingegnosa mente di quattro giovani italiani nasceva il primo prototipo di sito internet di prenotazione alberghiera, chiamato Venere Net, che commercializzava alberghi di Roma e Firenze. I risultati non tardarono a venire e ben presto la Venere Italy Hotel reservation diventò uno dei leader del turismo on line. Negli anni 2000 continua l’espansione di Venere.com con sempre più alberghi in catalogo e nuove sedi prima in Europa e poi anche in America.
Adesso su Venere.com è possibile prenotare circa 100.000 strutture, dall’hotel super lusso al semplice B&B, in tutte le principali città del mondo.

Il sito è disponibile in dieci lingue e ogni descrizione alberghiera è completata con foto e mappe per facilitare la scelta dei clienti. Particolare attenzione è prestata da Venere.com alla community degli utenti del sito ai quali la società vuole offrire nuovi servizi in un ambiente sempre più coinvolgente. Da porre l’accento, infine, sugli Hotel reviews, cioè il giudizio sull’albergo da parte dei clienti che vi hanno soggiornato: oltre 800.000 giudizi dal 2001 ad oggi.

Anche i prezzi sono tra i migliori del mercato e in questi giorni potete usufruire dell’offerta primavera con uno sconto fino al 40% su una numerosa serie di hotel. L’offerta è valida per prenotazioni effettuate fino al 28/4/2013 per viaggi da effettuare entro il 6/6/2013.
Alcuni esempi? Madrid da 27€, Venezia da 45€, Dublino da 36€, Bangkok da 34€, Budapest da 23€, Osaka (Giappone) da 37€, Columbus (USA) da 45€.

Hotel IBIS: offerte speciali per risparmiare in vacanza

Viaggiare e risparmiare non è sempre facile. Per fortuna ci vengono in aiuto le offerte speciali che gli operatori turistici organizzano nei vari periodi dell’anno. Oggi vi parliamo delle offerte degli Hotel Ibis un marchio della catena Accor.
Cominciamo con l’offerta Prenota prima, guadagna poi. Prenotando almeno 20 giorni prima della partenza potrete ottenere dei prezzi super favorevoli. Alcuni esempi? Varsavia da 28€, Barcellona da 42€, Londra da 45€ e Amburgo da 39€.
La seconda offerta si chiama Dormi di più e paga di meno. Fino al 20% di sconto se prenoti due notti nel weekend. Con questa tariffa potrai pernottare a Lisbona da 66€, a Zurigo da 74€ e a Milano  da 45€.
Il programma IbisSport è dedicato ad atleti, arbitri, dirigenti sportivi che viaggiano nel weekend in occasioni di manifestazioni sportive. Tariffe speciali vi attendono in oltre 300 hotel ibis in Francia e altri 500 in tutta Europa più una serie di servizi speciali sportivi per rendere il vostro soggiorno il più piacevole possibile.
A Le Touquet, Quiberon e a Hyères, invece, potrete godere di un perfetto relax con i pacchetti benessere che prevedono 2 o 7 notti in hotel e una serie trattamenti welness.
Infine potete approfittare delle vacanze a tema consigliate da Ibis. Selezionate il tema: cultura, divertimento, gastronomia, fuga romantica, shopping e molto altro, il paese e la città e scegliete tra le convenienti proposte presenti sul sito.
Gli hotel Ibis sono circa 1600 strutture, divise in tre marchi Ibis, Ibis Style e Ibis Budget, che si caratterizzano per un ottimo rapporto qualità/ prezzo. Sono la scelta ideale per chi, in tutto il mondo, cerca un buon comfort al giusto prezzo.

Una vacanza … tra i libri, con Hotels.com

Hotels.com, sito leader nella prenotazione di hotel online, suggerisce un tour delle biblioteche più originali del mondo. Un modo alternativo per conoscere le città, assaporando il fascino di strutture storiche o ultra moderne che custodiscono il sapere di secoli.

Kansas City Public Library – Kansas City
Kansas City Public Library © Noesis / Hotels.comSe vi capita di passare da Kansas City, rimarrete senz’altro colpiti da una fila di libri giganti che compaiono nel cuore della città. Si tratta del perimetro esterno della Kansas City Public Library, che rappresenta il “Community Bookshelf”: una sorta di scaffale di venti libri i cui nomi sono stati scelti direttamente dai cittadini. Tra i titoli di questi volumi di marmo e granito, compaiono opere di Platone, Shakespeare e Dickens, con l’obiettivo di incoraggiare l’utilizzo della struttura.
Per un soggiorno nel cuore di Kansas City, Hotels.com consiglia di soggiornare presso The Q Hotel & Spa – 3 stelle (a partire da 97 € per camera a notte). La struttura ospita una Spa presso la quale è possibile prenotare massaggi e trattamenti dopo il tour della città.

Real Gabinete Portugues De Leitura – Rio de Janeiro

Real Gabinete Portugues De Leitura di Rio de Janeiro © Noesis / Hotels.comLa Biblioteca Real Gabinete Portugues De Leitura di Rio de Janeiro è il luogo ideale per chi si vuole tuffare nella letteratura brasiliana, e non solo. Questo luogo, costruito nel 1837, custodisce 350.000 volumi. Un’ottima occasione per visitare uno dei luoghi storici di Rio de Janeiro ed immergersi nella lettura circondati da un’atmosfera colorata e suggestiva.
Per conoscere il cuore della vita brasiliana, Hotels.com consiglia di pernottare al Novotel Rio de Janeiro Dumont – 4 stelle (a partire da 124 € per camera a notte). L’hotel sorge a pochi passi dalla biblioteca più famosa della città, e dista pochi minuti dall’Aeroporto di Santos Dumont.

Biblioteca del Trinity College – Dublino
Biblioteca del Trinity College © Noesis / Hotels.comChiunque visiti Dublino, non dovrebbe perdersi una visita alla Biblioteca del Trinity College, l’università frequentata da Oscar Wilde e Samuel Beckett. La struttura custodisce opere uniche e prime edizioni di alcuni dei libri più noti al mondo. Tra le opere di grande valore segnaliamo una delle prime edizioni della Divina Commedia, ma anche documenti originali, come quello della proclamazione della Repubblica Irlandese. La visita alla biblioteca è preceduta da una mostra permanente dedicata al Book of Kells: un Vangelo miniato realizzato nel IX secolo dai monaci della Contea di Meath. In questa sede viene esposto a rotazione uno dei quattro libri che compongono l’opera, mentre filmati e testimonianze mostrano le modalità di realizzazione e rilegatura dei manoscritti in epoca Medioevale.
L’O’Callaghan Davenport Hotel – 4 stelle (a partire da 89 € per camera a notte), è la struttura ideale per un soggiorno poco distante dal Trinity College e dalle principali attrazioni turistiche della capitale irlandese.

Nuova Biblioteca di Stoccarda – Stoccarda
Nuova Biblioteca di Stoccarda © Noesis / Hotels.comLa Nuova Biblioteca di Stoccarda, costruita dall’architetto sudcoreano Eun Young Yi e inaugurata nel 2011, rappresenta una delle strutture più innovative. Situata in Mailander Platz, vicino alla stazione, presenta 11 piani suddivisi in 44 metri di altezza. E’ caratterizzata da un interno molto luminoso grazie al tetto in vetro e all’ampia profusione di bianco, che offrono quasi l’impressione di leggere all’aperto. All’esterno il nome “biblioteca” è scritto in 4 lingue: sulla facciata nord in tedesco (la lingua locale), su quella a ovest in inglese (la lingua globale), a sud, invece, in Arabo (lingua della conoscenza nell’antichità e del Cairo, città gemellata con Stoccarda) ed infine ad est in Coreano (la lingua dell’architetto); un segnale di unione culturale e sociale che la struttura simboleggia.
Per visitare le bellezze di Stoccarda, il Pullman Stuttgart Fontana – 4 stelle (a partire da 99 € per camera a notte) rappresenta la soluzione ideale. Situato nel centro della città, permette di raggiungere facilmente tutte le zone più note della città tedesca.

Comunicato stampa – Noesis Comunicazione

Buonanotte a bordo del Jumbo

Non vola il Jumbo 747 parcheggiato su una pista in disuso dell’aeroporto di Stoccolma. Ma c’è un viavai che non ti dico. Perchè l’apparecchio in questione, che nella sua vita precedente ha lavorato per Pan Am e Singapore Airlines, è stato trasformato in un hotel. D’accordo, l’idea non è tra le più originali, eppure ha avuto un successo straordinario. Qual è il segreto?

Jumbo Hotel - Hotels.com A premiare è la promessa di passare una serata in modo insolito ma in un posto che più comodo di così non si può: direttamente in aeroporto, con i terminal di Arlanda a 5 minuti di navetta gratuita. Oltre alla praticità della location, piace anche quell’ampio ventaglio di possibilità di alloggio, adatto ad ogni budget o quasi. Al Jumbo Stay trovi le suite e i posti letto in dormitorio, le camere con servizi privati e quelle più economiche col bagno in comune.
Forse le tariffe non sono il primo punto di forza, Suite - Hotels.comvisto che nella tipologia più bassa non si dorme a meno di 50 euro a notte, ma non stiamo lì troppo a guardare, con i prezzi di Stoccolma! E poi il servizio è di prima classe: aria condizionata, asciugacapelli, TV a schermo piatto, materassi a doppio strato, connessione Wi-fi gratuita e colazione a partire dalle 3 del mattino. La camera più cool? Quella nella cabina di pilotaggio, naturalmente.

Per chi ama gli aerei una serata al Jumbo Stay è puro divertimento. L’hotel è aperto ai visitatori anche solo per un giretto e un caffè nella modernissima sala creata sul ponte superiore. Il Jumbo Stay è stato aperto nel 2009 e da allora lavora a pieno ritmo.

Tra gli alberghi a tema, dedicati agli appassionati di aviazione, è impossibile non segnalare l’Hotel Honecker, nel piccolo aeroporto di Tegue, a est di Amsterdam. Si dorme in un’unica lussuosa suite per due con whirlpool, sauna e bar, ricavata all’interno di un Ilyushin Il-18 dell’ex Russia comunista. E ancora, ma qui siamo su un genere un po’ diverso, l’Hotel Costa Verde: solo due camere da letto dentro la vecchia fusoliera di un Boeing 727, appartenuto all’Avianca; peccato per quegli interni rivestiti in teak di dubbio gusto, ma vuoi mettere stare sospesi tra i rami della foresta pluviale del Costa Rica?

Inizia l’anno vincendo un viaggio

Vi piacerebbe iniziare l’anno vincendo un viaggio? Allora vi invitiamo a partecipare al nuovo concorso di Hotel.info, uno dei principali siti di prenotazioni alberghiere.
Partecipare è facile, basta guardare un video, condividerlo su Facebook o Twitter ed inserire il proprio indirizzo di posta elettronica. Chi non ha un account su questi Social può comunque partecipare inserendo solo la propria mail.

In palio ci sono ben 2013€ in contanti e 5 voucher per i seguenti hotel:
• Hotel Ciudad de Vigo, Vigo, Spagna
• Movenpick Izmir, Izmir, Turchia
• Hotel Plaza Opera, Palermo, Italia
• spa and wellness hotel Salina Maris, Morel, Svizzera
• Ramada, Brussels, Belgio
Ogni voucher include due notti in camera doppia con colazione.
Il concorso scade il 31 gennaio 2013 e per tutte le condizioni di partecipazione leggere il regolamento.

Per partecipare al concorso: idream itravel (concorso sponsorizzato da hotel.de / hotel.info)

Intanto guardate il video e… buona fortuna!

Oooops…l’ho dimenticato in hotel!

Si va sempre di corsa e si finisce per dimenticare qualcosa. Accade tutti i giorni, anche in vacanza. O quando siamo in giro per lavoro. E’ quindi abbastanza normale per lo staff di un albergo trovare oggetti dimenticati dagli ospiti che hanno occupato la camera.
A chi non è capitato di lasciare in hotel il caricatore del telefono, il beauty da toilette, un libro? Dispiace certo, anche se il più delle volte si tratta di oggetti di uso comune. Consoliamoci, perchè c’è qualcuno che ha saputo fare meglio.

L’elenco di ciò che è stato ritrovato nel 2012 negli alberghi della catena britannica lowcost Travelodge rasenta l’inimmaginabile, lo rivela oggi il Telegraph: due protesi mammarie, un pitone vivo, un iPhone incastonato di diamanti e persino un biglietto vincente della lotteria! Il malcapitato proprietario, racconta il personale di un hotel di Watford nella periferia nord di Londra, l’aveva nascosto sotto il materasso!

E non è finita qui. Il bizzarro elenco continua con un secchio di granchi vivi trovati a Brighton, una dentiera, un set di quattro costumi da Power Ranger, un Rolex da 50.000 sterline, 200 maschere della Regina d’Inghilterra e altre stranezze. Sono pazzi questi inglesi!

Ibis budget, il rinnovamento parte dal letto

In vacanza o in viaggio per lavoro, quando l’albergo serve solo per dormire non c’è bisogno di tanti fronzoli, bastano una camera pulita e accogliente e un materasso bello comodo per poter riposare.
Se anche voi la pensate in questo modo probabilmente conoscete già gli hotel Ibis, la più diffusa catena europea di alloggi economici.
La novità è che negli 1600 hotel a marchio Ibis si sta attuando una trasformazione radicale, un rinnovamento completo delle stutture a partire proprio dal letto.

Secondo un recente sondaggio, un letto confortevole è l’elemento più importante per il 70 percento degli ospiti che scelgono un hotel economico. Nei nuovi hotel Ibis il concetto del dolce dormire è diventata una priorità: oltre 100.000 materassi ad alta tecnologia ed altrettante basi che sostengono il corpo nei punti dove più serve stanno via via sostituendosi ai vecchi letti. Soffici cuscini e morbidi piumoni completano la dotazione per garantire un comfort insuperabile al prezzo di sempre.

Ma non basta: la doccia diventa più spaziosa mentre l’illuminazione della stanza invita al relax. E poi TV a schermo piatto con una vasta scelta di canali e internet wifi gratuito. Insomma un servizio di un tre stelle ad un prezzo imbattibile.

Le tariffe migliori si spuntano prenotando con 20 giorni di anticipo. Basta andare su Ibis Hotels scegliere l’hotel più adatto alle proprie esigenze.

Gli Ibis Budget (ex Etap), riconoscibili dal marchio col cuscino azzurro, garantiscono un riposo sereno al prezzo più basso. Gli Ibis Style (ex All Saison), logo con un cuscino verde, si distinguono per il design e l’originalità. Gli Ibis col marchio rosso, seppure rinnovati, sono invece gli hotel di sempre, quelli che abbiamo imparato a conoscere per l’ottimo rapporto qualità prezzo.