All Posts Tagged With: "treno"

Voli Roma Milano, guerra dei prezzi

Evviva la concorrenza quando è dalla parte dei consumatori. In questo caso dei viaggiatori.
Qualche giorno fa la compagnia britannica EasyJet ha debuttato sulla Roma-Milano, la tratta più redditizia d’Italia, da sempre monopolio Alitalia. Parliamo di Milano città e cioè aeroporto di Linate, non di Malpensa o di Orio al Serio, dove le compagnie low cost – Ryanair e la stessa EasyJet – si erano già aggiudicati gli slot disponibili. Chi viaggia tra Roma e Milano, soprattutto se si sposta per lavoro, non vuole atterrare in un aeroporto che dista un’ora e più di autobus dal centro.
Airbus 319 Alitalia - Common Creative CCL  3.0, author: Universe876
Per Alitalia è stato un duro colpo. Le tariffe EasyJet, che partono da 29,75 euro a tratta tasse incluse, potrebbero far perdere all’ex compagnia di bandiera una larga fetta di clientela.
Per tutta risposta Alitalia rilancia la sua offerta speciale: “Con la tariffa Easy Basic di 89 euro andata e ritorno – sottolineano dalla compagnia – sono inclusi banchi check-in, biglietterie e gate di imbarco riservati, fast track per i controlli di sicurezza, un bagaglio in stiva, il servizio di catering e distribuzione di quotidiani a bordo e fino a 1.000 miglia del programma MilleMiglia Alitalia”.
E poi c’è la frequenza: nelle ore di punta, al mattino presto e alla sera, Alitalia garantisce un volo ogni 15 minuti, per un totale di circa 60 collegamenti giornalieri nei giorni feriali.

Basteranno queste soluzioni di viaggio a battere la concorrenza? Intanto godiamoci gli effetti positivi della guerra dei prezzi.
I voli EasyJet sono operativi dal 25 marzo ma si va a regime dall’8 aprile, con cinque voli gionalieri durante la settimana lavorativa, qualcuno di meno durante il weekend. E poi ci sono sempre Italo e Freccia Rossa, che in tre ore ti portano da una città all’altra. Chissà, magari ci attende qualche bella sorpresa anche sul prezzo dei treni.

Il milionesimo passeggero vince!

E’ un classico, specie nelle aziende americane: il milionesimo cliente che viene festeggiato e vince premi di valore.
La NTV – Nuovo Trasporto Viaggiatori, meglio conosciuta per il suo treno ad alta velocità Italo, non ha voluto essere da meno e ha organizzato il concorso a premi “Il MILIONESIMO! Vinci con Italo a ottobre”.
Tra tutti coloro che nel mese di ottobre avranno acquistato ed utilizzato un biglietto per una delle tratte servite da Italo, verrà individuato il milionesimo passeggero che vincerà una Smart ForTwo Electric Drive modello Coupè del valore di oltre 20.000€.
Ma non basta. Nel corso del mese saranno estratti i nominativi di 23 passeggeri che potranno usufruire di un Pacchetto Italotour consistente di 2 biglietti A/R, in ambiente Prima con destinazione a scelta tra le città in cui NTV effettua il servizio, e di un pernottamento weekend di 2 notti per 2 persone in camera doppia.
Per poter ritirare i premi è importante che, al momento della prenotazione, abbiate lasciato la vostra e-mail e/o il vostro telefono. Maggiori dettagli e il regolamento completo si trovano sul sito di Italotreno.

La NTV – Nuovo Trasporto Viaggiatori è attualmente l’unica compagnia ferroviaria privata in concorrenza con Trenitalia. L’avventura di Italo è iniziata il 28 aprile scorso, quando il primo treno rosso fiammante è p

Trenitalia e Mondial: viaggio assicurato

Da oggi, se acquisti sul sito di Trenitalia un biglietto per viaggiare sulle Frecce, puoi avere un’assicurazione viaggi veramente completa con soli 3,70€ in più.
L’offerta nasce da un accordo tra Trenitalia e Mondial, una delle principali compagnie assicurative specializzate in viaggi.

Le caratteristiche della polizza sono davvero interessanti.
In caso di imprevisti che impediscano la partenza è possibile avere una copertura fino al costo totale del biglietto; in caso di furto, scippo o rapina del bagaglio sono previsti un rimborso e la restituzione delle spese sostenute per sopperire agli acquisti di prima necessità.
Inoltre, durante il viaggio e nel successivo periodo di soggiorno per un massimo di 15 giorni, è prevista anche un’assistenza sanitaria, garantita 24 ore al giorno.

La polizza è disponibile solo per le persone residenti o domiciliate in Italia e deve essere acquistata entro 24 ore dall’acquisto del biglietto per avere la copertura massima. Può essere sottoscritta anche entro le ore 24 del giorno precedente la partenza, ma in questo caso non copre l’annullamento del viaggio,

Mondial Assistance offre ai suoi 250 milioni di clienti in tutto il mondo anche numerose altre forme di assicurazione viaggi in tutti i continenti e con tutti i mezzi di trasporto.
Tra le offerte principali segnaliamo Mondial Care che, con premi a partire da 10€, assicura l’assistenza sanitaria in viaggio; Mondial Eurocity WeekEnd che, a partire da 9,90€, garantisce la copertura completa per i week end in Europa, e Mondial Student, con tariffe a partire da 20€, dedicata ai giovani con meno di 30 anni in viaggio di studio.

Ferrovie, finisce il monopolio di Trenitalia?

Nell’aria c’è odore di liberalizzazioni e sta per cadere anche uno degli ultimi e più forti monopoli italiani: Trenitalia. Dal 28 aprile, infatti, lungo i binari che collegano Napoli a Milano, passando per Bologna, Firenze e Roma, vedremo correre i treni della NTV (Nuovo Trasporto Viaggiatori). E questo è solo l’inizio. La compagnia ferroviaria, che ha tra i suoi azionisti Luca Cordero di Montezemolo e Diego Della Valle, ha già previsto collegamenti con altre città italiane, tra cui Venezia e Torino; e non si esclude una sua entrata persino nel settore del trasporto ferroviario regionale, da sempre l’incubo dei pendolari.

Italo, questo il nome del nuovo treno utilizzato da NTV, è l’ultima generazione di mezzi ferroviari. La caratteristica più innovativa di Italo, che è stato costruito in Francia nella patria del TGV, è un sistema di motorizzazione distribuita lungo tutto il treno; in poche parole, non ci sono più le motrici di testa e di coda. Ne consegue un aumento del 20% degli spazi dedicati ai passeggeri, minore generazione di rumore e di vibrazioni, maggiore sicurezza e diminuzione dei consumi e dei costi di manutenzione.

Grande attenzione è stata posta nel comfort dei passeggeri. E si vede subito: il pavimento delle carrozze, abbassato di 10 cm rispetto allo standard, rende molto più comodo l’accesso a bordo.
All’interno si apprezza immediatamente l’aumento delle superfici vetrate e, più in generale, l’ottimizzazione degli spazi, con sedute comode ma anche corridoi ampi, per consentire ai passeggeri di spostarsi più facilmente. Molto curati i dettagli e tutti quei particolari che possono rendere più piacevole il viaggio: poltrone di pelle anche in classe smart (la seconda classe), lucchetti per bloccare i bagagli, WiFi e film gratuiti.

I prezzi sono concorrenziali. Alcuni esempi: Napoli – Milano da 55€ , Roma – Milano da 45€, Firenze – Bologna da 15€. I biglietti si possono già acquistare on line, sul sito internet di Italo, oppure presso i distributori automatici nelle stazioni e nelle agenzie di viaggio.

L’entrata sul mercato di NTV non è la sola sfida lanciata a Trenitalia. Arenaways, la prima compagnia ad aver tentato l’assalto al monopolio delle Ferrovie dello Stato, è resuscitata dalle sue ceneri con il nome di Strade Ferrate Alta Italia e ora intende riprendere i suoi servizi.
Arenaways era partita con l’intenzione, ottima sulla carta, di creare una specie di linea circolare che avrebbe raccolto i pendolari tra Milano e Torino. Ma a pochi giorni dall’inizio delle corse l’Ufficio per la regolazione dei servizi ferroviari del Ministero dei Trasporti blocca il progetto; la motivazione è la concorrenza, non prevista, al contratto regionale di servizio di Trenitalia. Arenaways presenta ricorso e nel frattempo effettua corse Milano-Torino, senza però le soste intermedie previste dal progetto originario. I risultati non sono felici e la compagnia fallisce.

Nelle prossime settimane si dovrebbe finalmente conoscere l’esito del ricorso presentato a suo tempo da Arenaways; ma intanto Strade Ferrate Alta Italia ha ripreso alcune linee di trasporto treno+auto in collaborazione con le ferrovie tedesche ed olandesi e prevede di tornare operativa già dal prossimo giugno sulla linea Torino- Milano. Si parla inoltre di un comodo servizio di treni notturni che partiranno da Torino, Alessandria e Milano diretti a Bari e a Villa San Giovanni.

C’è ora da sperare che la maggiore concorrenza si tramuti in biglietti più economici e servizi migliori.