Il Portogallo si riapre al turismo

Ogni giorno qualcosa, nel mondo del turismo, riprende a funzionare ed oggi parliamo del Portogallo. Il governo portoghese ha, infatti, deciso di riaprire il paese al turismo internazionale e la compagnia aerea di bandiera , la TAP, ha subito annunciato la ripresa, dalla fine di giugno, dei voli da Venezia, Firenze, Bologna e Napoli per Lisbona che si aggiungeranno ai due collegamenti, da Roma e Milano, già operativi. Inoltre grazie alla partnership con AccesRail e all’accordo di Codeshare con Trenitalia, il passeggero potrà includere, in un unico biglietto, treni ad alta velocità e viaggi aerei, e potrà, quindi, scegliere di iniziare o terminare il viaggio nella stazione ferroviaria della città a lui più comoda.

TAP - Linee aeree portoghesi
TAP – Linee aeree portoghesi

Naturalmente visto gli inconvenienti ancora presenti per il COVID la TAP, per i biglietti acquistati tra il 1 giugno ed il 31 luglio, concede un cambio gratuito.

Per quanto riguarda i controlli alla frontiera, ad oggi, per entrare nel paese è necessario presentare un test PCR negativo al Covid-19 eseguito nelle 72 ore precedenti lo sbarco. Un analogo test dovrà essere, presentato per il rientro in Italia. La situazione è, comunque, in continuo mutamento, quindi è consigliabile verificare le norme sul sito viaggiare sicuri.

Lisbona è una delle capitali europee più vecchie, anche se è stata quasi completamente ricostruita dopo un grosso terremoto che la distrusse alla fine del ‘700. E’ anche una delle pochi capitali con un fiume ed una costa marina.

Il mare ha un importanza estrema per Lisbona. La città è stata base di partenza per molti viaggi di scoperta e ancora di più per i viaggi commerciali dell’impero portoghese che, al suo massimo splendore, è arrivato a spaziare dal Brasile all’India.

Una delle caratteristiche di Lisbona sono i suoi tram d’epoca che si possono facilmente usare per visitare la città a partire dal porto fino ad arrivare al Parque das Nacoes con il suo Oceanario, il più grande acquario coperto del mondo.

Da non mancare, naturalmente, una gita per visitare le magnifiche spiagge che circondano la città, e la sera, poi, vi accoglieranno, i numerosi ristoranti di qualità o i bar e i locali sorti lungo le rive del fiume Tago.

Ma Lisbona ha ancora due assi nella manica: il clima che è generalmente mite tutto l’anno ed i costi del soggiorno che sono mediamente più bassi rispetto alle altre capitali europee.

Allora, che aspettate a prenotare?

Articoli correlati:

Print Friendly, PDF & Email

Author: Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.