Spiaggia di Cala Violina: solo su prenotazione

Pare che il suo nome derivi dal suono, simile a quello di un violino, prodotto dalla sabbia quando vi si cammina a piedi nudi. Vero o no, la spiaggia di Cala Violina è una delle più belle baie della Maremma, con una sabbia chiara e fina e mare di un bell’azzurro trasparente. Si trova tra Follonica e Punta Ala ma non è adatta ai pigri, perché si raggiunge solo a piedi o in bici.

Il bosco delle Bandite (Riserva naturale di Scarlino ) sorveglia la spiaggia che , chiusa tra due promontori; ha una morfologia che la protegge dai venti e ne fa un luogo dove trascorrere lunghe ore al sole anche in bassa stagione.

spiaggia cala violina - maremma
Foto di kekko87 da Pixabay

La spiaggia non è molto ampia e d’estate è sempre molto affollata; una volta finita la stagione di grande afflusso diventa meno frequentata, fatta eccezione per il weekend, quando la baia si riempie d’imbarcazioni.

Ma da quest’anno la capienza della spiaggia sarà limitata a 700 persone al massimo. Infatti dal 1 giugno e fino al 15 settembre, la spiaggia sarà  accessibile soltanto con prenotazione al costo di un euro a persona. La prenotazione si può effettuare on line sul sito https://www.calaviolinascarlino.it/ con pagamento con carta di credito.

All’ingresso di Cala Violina saranno presenti alcuni steward che controlleranno le prenotazioni e forniranno ai bagnanti tutte le informazioni necessarie per usufruire correttamente della spiaggia e per il rispetto delle norme anti-covid.

Non ci sono stabilimenti, né strutture e nemmeno chioschi, perciò se si è intenzionati a rimanere l’intera giornata bisogna portarsi da bere e da mangiare; ci sono alcuni tavoli di legno all’ombra dei pini. E’ assolutamente vietato lasciare rifiuti sulla spiaggia, compresi i mozziconi di sigarette. L’accesso ai cani e ai cavalli è proibito e non sono presenti bagnini di salvataggio che possano prestare soccorso ai bagnanti in difficoltà.

L’accesso a Cala Civette e Cala Martina,  due altre belle spiagge di questo tratto di costa, rispettivamente a sud e a nord di Cala Violina rimane libero e gratuito.

 

Come arrivare a Cala Violina:

Dalla SP158 svoltare su una strada sterrata (circa 3 km a nord di Pian d’Alma/bivio Punta Ala) che porta, dopo poco più di un chilometro, ad un parcheggio. La tariffa giornaliera è di 10€ per le auto e 30€ per i camper e per accedere al parcheggio è necessaria la prenotazione. La spiaggia è a circa due chilometri.

Dalla  SP158, dopo circa 1 km dal bivio per Punta Ala, si prende la strada vicinale Pian d’Alma-Torre Civette e dopo circa 2 km si arriva al parcheggio. La tariffa giornaliera è di 10€ e per accedere al parcheggio non è necessaria la prenotazione. La spiaggia è a circa due chilometri.

Con la SP158 arrivare a Marina di Scarlino proseguire su viale Garibaldi fino al parcheggio vicino al porto turistico.  La tariffa è di 0.50€/ora in alternativa un abbonamento settimanale al costo di 30€ . Per arrivare alla spiaggia il percorso è di circa 4,5 km.

Naturalmente è possibile raggiungere Cala Violina anche a piedi o in bicicletta dai vari accessi presenti nell’area delle Costiere, in questo caso si pagherà solo l’accesso alla spiaggia.

Articoli correlati:

Print Friendly, PDF & Email

Author: Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.