Libertà di stampa: le Seychelles al primo posto per l’Africa.

Liberà di stampa

Ieri, nella Giornata mondiale per la libertà di stampa, le Seychelles hanno avuto una gradita, ma non inaspettata, sorpresa.

Il paese è salito di 39 posizioni ed ora è al 13 posto della classifica mondiale del Word Press Freedom Index e al primo per posto per ciò che riguarda l’Africa.

 

Liberà di stampa
Foto di Thomas Wolter da Pixabay

 

I media locali hanno ricevuto le congratulazione del presidente Wavel Ramkalawanche che ha sottolineato che:”I vostri sforzi per il continuo progresso della libertà di espressione e per garantire che la nostra popolazione rimanga ben informata svolgono un ruolo cruciale nel continuo progresso del Paese.” ed ha esortato tutti i giornalisti:”… a lavorare in modo imparziale e a condurre il loro lavoro sulla base dei principi di verità, conoscenza e educazione al fine di consentire alla nostra popolazione di comprendere meglio i problemi reali che li circondano”.

Le Seychelles sono anche uno dei pochi paesi africani dove la maggioranza dei giornalisti sono donne.

L’indice della libertà di stampa è una classifica annuale di circa 180 paesi e territori compilata e pubblicata da Reporters sans frontières dal 2002 che intende valutare il grado di libertà che giornalisti ed organi di informazione hanno in ogni paese e gli sforzi compiuti dalle autorità per rispettare questa libertà. Reporters sans frontières tiene molto a specificare che l’indice non è una valutazione della qualità del giornalismo nei paesi che valuta, né considera le violazioni dei diritti umani in generale. Reporters sans frontières fa notare infine che il World Press Freedom Index 2022, mette in evidenza gli effetti negativi per le notizie e l’informazione dellaa presenza di uno spazio informativo online globalizzato e non regolamentato che incoraggia le fake news e la propaganda.

Articoli correlati:
    None Found

Print Friendly, PDF & Email

Author: Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.