“Tipicità in blu” apre ad Ancona il 18 maggio

 

Il mare in tutte le sue sfaccettature. Ecco come si potrebbe sintetizzare la nona edizione di Tipicità in blu, il festival dove il mare incontra le persone che si svolgerà ad Ancona dal 18 al 22 maggio.

ancona porto
Ancona, il porto | Foto di Argentino Becci da Pixabay

La manifestazione è promossa dal Comune di Ancona e dalla Camera di Commercio delle Marche ma, grazie ad una numerosa squadra di partner e sostenitori, riesce a coinvolgere attivamente tutta la città, in particolare con la partecipazione di numerosi locali che offrono speciali “menù in blu ed aperiblu”. Ma per gli amanti del cibo l’appuntamento più importante sarà nelle giornate di sabato e domenica con i vari cooking show proposti dall’Associazione Cuochi della Provincia di Ancona, dall’Accademia dello Sstoccafisso e da altri famosi ristoratori locali, mentre per chi preferisce la cucina di terra ci penserà la Coop Alleanza 3.0 con i suoi assaggi “Cibi di terra , sapienza artigiana”.

Naturalmente il tutto sarà accompagnato dai famosi e apprezzati vini del Conero.

Chi, oltre al cibo, ama la vela sarà felice di sapere che verrà nuovamente disputata, dopo lo stop per la pandemia, la regata gastronomica Sailing Chef che vede gli equipaggi impegnati in una doppia sfida: velica e di cucina.

Sempre nel fine settimana sono previste minicrociere sul Conero e incontri con personaggi del mare.

Le prime giornate della manifestazione, dal 18 al 20 maggio, sono invece dedicate all’economia del mare. Insieme ad esperti ed ospiti internazionali si parlerà di turismo, di nautica, di cantieristica, di sostenibilità e sviluppo territoriale costiero, dei porti senza dimenticare i problemi della pesca e dei pescatori.

Articoli correlati:

Author: Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.